Arredare , idee per una cameretta ecosostenibile

Arredare , idee per una cameretta ecosostenibile

In questo articolo illustriamo che materiali usare per una cameretta ecosostenibile adatta ai bambini per un ambiente di crescita sano e confortevole.

Le camerette più all’avanguardia usano il pannello ecologico, composto al 100% da legno riciclato e certificato. I pannelli garantiscono una bassa emissione di formaldeide che è uno degli agenti inquinanti più diffusi tra le mura domestiche. Un’altra soluzione sarebbe quella di usare arredi in legno massiccio, resistente e duraturo, proveniente da foreste europee gestite responsabilmente a coltivazione programmata.

Le rifiniture degli arredi sono da realizzate con vernici atossiche e a base d’acqua che garantiscono l’assenza di sostanze nocive, come mercurio, cromo, piombo e solventi.

Per quanto riguarda i pavimenti è bene usare il parquet fatto di bambù,  materiale molto resistente e vigoroso che, a differenza del legno che impiega oltre 30 anni per la ricrescita, non ha bisogno di essere reimpiantato e raggiunge un’altezza di oltre 30 metri.

Parquet in bambù significa grande disponibilità, rinnovabilità, e soprattutto eco-sostenibilità. Accertarsi che sia certificato FSC.

Per gli Arredi si sa, i figli crescono e cambiano le esigenze, quindi perché non guardare avanti? Scegliete soluzioni di arredo versatili, combinabili e trasformabili. Ripiani, box e contenitori che si adattano a vari utilizzi e che permettano di essere combinati. Sarà una spesa più duratura e risparmiata.

Anche i giochi hanno una parte fondamentale nello sviluppo del bambino, per fortuna esistono anche giochi che rispondono ai criteri di eco-sostenibilità. Acquistate giochi in cartone riciclato, modellini e giocattoli in legno. E per i più piccoli, troverete peluche a sonagli in cotone organico, morbidi e colorati, perfetti per le prime esperienze, belli visivamente e buoni da mordere.

Insomma è tutto un mondo da scoprire e soprattutto sostenibile.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO