Come bloccare le chiamate sul telefono fisso di casa

Se per i cellulari è più facile bloccare le chiamate sul telefono, per i numeri di casa è leggermente più difficile. I cellulari sono dotati di un sistema operativo che ci permette di compiere moltissime operazioni, tra le quali il blocco delle chiamate.

Ma niente paura, qualche sistema per bloccare le chiamate sul telefono fisso di casa c’è e noi vi spieghiamo come fare. Esistono diversi metodi per bloccare le chiamate in arrivo, non dovete fare altro che scegliere quello più idoneo alle vostre esigenze.

Alcuni sono più pratici ed altri meno. Oltre alla classica iscrizione al registro delle opposizioni, che ricordiamo non è valida per i numeri che non sono presenti nell’elenco telefonico, esistono sistemi alternativi che consentono di bloccare uno o più numeri. Ma vediamo ora come fare.

Leggi anche:  Penale cambio gestore telefonico , ecco la situazione

Come bloccare le chiamate sul telefono fisso di casa:

Blocco tramite operatore:

è possibile chiamare il proprio gestore telefonico e chiedere il blocco delle chiamate in ingresso da uno o più numeri. Il servizio può prevedere un costo, quindi informatevi prima.

Utilizzo di un filtro per le chiamate:

esiste in commercio un apparecchio che è possibile collegare tra la presa del telefono ed il telefono stesso, all’interno del quale possiamo salvare dei numeri da bloccare. Uno dei più comuni è CPR Call Blocker.

Leggi anche:  Migliori carte Clash Royale , ecco quali sono

Utilizzo di un cordless di ultima generazione:

Alcuni modello di cordless più sofisticati offrono la funzione di blocco delle chiamate in arrivo aggiungendo il numero da bloccare all’interno di una lista. Questo, forse è il sistema più pratico e veloce per bloccare le chiamate sul telefono fisso.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO