Come caricare la batteria iPhone correttamente

Come caricare la batteria iPhone correttamente

Come tutti i dispositivi mobili, anche l’iPhone possiede una batteria a Litio, la quale va regolarmente caricata per mantenere il dispositivo attivo ed efficiente. Le batterie, soprattutto quelle dei dispositivi mobili come smartphone e tablet, necessitano di una corretta manutenzione per poter mantenere nel tempo una carica energetica sufficiente all’utilizzo. Ma cosa si intende per corretta manutenzione? In sostanza significa caricare correttamente il proprio iPhone in modo da non danneggiare la batteria e poterla sfruttare al massimo.

In questo post vi elenchiamo alcuni consigli su come caricare correttamente la batteria iPhone in modo semplice, non dovrete fare altro che seguire i passaggi che trovate di seguito. Ma vediamoli nel dettaglio.

Come caricare la batteria iPhone correttamente:

prima di tutto è importante sapere che esistono diversi metodi per caricare una batteria di un iPhone, cioè:

  • la migliore la carica della batteria, è il classico collegamento ad una presa di corrente utilizzando il cavo USB fornito con il dispositivo e un adattatore di alimentazione Apple USB
  • oppure collegare direttamente il dispositivo a una porta USB del computer attraverso il cavo USB fornito con il dispositivo. Un consiglio importante è quello di non collegare l’iPhone ad un computer in stato di stop o in standby, infatti in questo caso la batteria potrebbe scaricarsi invece di caricarsi
  • infine connettere il dispositivo a un hub USB alimentato esternamente

Come tutte le batterie a Litio, anche quella dell’iPhone, ha tre fasi di ricarica, cioè:

– carica di compensazione

– carica rapida

– carica completa

In sostanza, quando mettiamo il telefono sotto carica, avviene la compensazione della batteria. Cioè una batteria che è stata esaurita del tutto deve prima essere pre-ricaricata con una corrente più bassa per ripristinare la tensione della batteria stessa. Questa fase avviene nella prima mezz’ora o un ora di ricarica.

Dopo la carica di compensazione, si avvia la la carica rapida, più esattamente la batteria raggiunge la soglia del 100% indicata dal display del telefono. Questo non significa che è del tutto carica, ma semplicemente che è stata terminata la ricarica rapida.

Continuando a lasciare il telefono in corrente parte fase di carica completa, cioè la batteria viene portata al massimo della ricarica possibile. Solitamente questa fase dura un ora, massimo un ora e mezza dopo il raggiungimento del 100% segnalato dal display.

E’ molto importante non lasciare la batteria sotto carica per troppe ore, in quanto tende a sovraccaricarsi e di conseguenza l’acido interno comincia a corrodere i componenti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO