Come creare un associazione culturale

Come creare un associazione culturale

Un associazione culturale rappresenta un gruppo di persone che perseguono uno scopo comune, solitamente si tratta di un fine sociale, umanitario a favore degli altri. Soprattutto costituisce la forma più diffusa per l’organizzazione delle attività senza fine di lucro, cioè un fine diverso dal guadagno. Creare un associazione culturale è molto semplice e veloce, infatti sarà necessario compiere un paio di passi burocratici e sarà tutto attivo e pronto. Una delle domande più frequenti è quella riguardante il conto corrente, cioè se è obbligatorio aprire un conto corrente intestato all’associazione oppure no. La risposta è certamente no, infatti non è obbligatorio ma può essere un utile strumento qualora si avesse la necessità di incassare quote o finanziamenti.

Leggi anche:  Come compilare la constatazione amichevole , video guida

Detto questo passiamo alla procedura per aprire un associazione culturale e tutti gli adempimenti necessari. Ecco come fare.

Come creare un associazione culturale:

il primo passo da compiere è quello di trovare almeno 3 persone per ricoprire la carica di Presidente, Vicepresidente e Segretario Tesoriere.

il secondo passo, invece, è quello di redigere uno statuto ed un atto costitutivo. Potete scaricare dei moduli precompilati direttamente da internet. Non sarà necessario un notaio.

con tutti i documenti pronti recatevi presso l’agenzia delle entrate e fate richiesta della modulistica per aprire l’associazione. Sarà necessaria almeno una carta da bollo da 16 euro, in totale costerà intorno ai 300 euro tutta la pratica.

Leggi anche:  Come fare un reclamo alle Poste

– successivamente, entro 60 giorni, sarà necessario inviare per via telematica il modello EAS alla agenzia delle entrate, ma l’associazione già sarà pienamente attiva al momento del rilascio del codice fiscale

– infine è necessario tenere regolarmente delle scritture contabili, da redigere annualmente

creare associazione culturale

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO