Come far partire un auto con la batteria scarica

Come far partire un auto con la batteria scarica

Uno degli inconvenienti più frequenti che capitano con la propria auto è la classica batteria scarica che non permette di mettere in moto il motore e quindi l’intera autovettura. Di conseguenza si è costretti a rivolgersi ad un meccanico o elettrauto per risolvere il problema. In questo post vi elenchiamo una serie di consigli utili su come mettere in moto un auto con la batteria scarica senza dover chiamare nessuno. Naturalmente se non sapete proprio dove mettere le mani allora vi sconsigliamo di cimentarvi un procedure simili, ma cercate l’aiuto di un professionista o di un amico o un parete che potranno darvi una mano.

Esistono diversi sistemi per avviare un auto con la batteria scarica, di seguito ve li elenchiamo tutti in modo da poter scegliere quello più adatto alle vostre esigenze. Ma vediamo nel dettaglio come fare.

Come far partire un auto con la batteria scarica:

– il primo metodo, ed anche quello più classico consiste nel collegare i cavi dalla batteria della vostra auto ad un’altra automobile nel seguente modo:

  • mettete le due auto una difronte l’altra
  • ora collegate uno alla volta prima il polo positivo e poi quello negativo, fate attenzione a non invertire i poli in quanto scatenerete una serie di scintille
  • ora mettete in moto l’automobile con la batteria carica ed attendente 3-5 minuti
  • fate accelerare l’auto e provate a mettere in moto l’auto con la batteria scarica, ma senza sforzare
  • se non riesce subito attendete altri 5 minuti e riprovate, alla fine la macchina partirà

– il secondo metodo invece consiste nella classica spinta, quindi trovate il sistema per spingere la vostra auto e con la seconda marcia inserita, lasciate la frizione ed accelerate. Questa procedura è valida anche in retromarcia

– il terzo metodo consiste nell’utilizzare una batteria esterna appositamente venduta per fornire una carica iniziale per avviare l’auto. In sostanza dovete ripetere la prima procedura illustrata

– il quarto metodo, consiste nello smontare la batteria, metterla in carica con l’apposito strumento e poi rimontarla sull’auto. In questo modo la batteria sarà stata caricata e potrete mettere in moto normalmente.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO