Con la polizza Allianz1 il cliente decide quanto pagare

Con la polizza Allianz1 il cliente decide quanto pagare

Allianz Italia presenta un nuovo prodotto, l’innovativa assicurazione modulare Allianz1. L’amministratore Delegato, G. Sartorel, ha confermato che dal 1 Gennaio 2014 in tutte le Agenzie del Gruppo sarà possibile stipulare un’assicurazione ‘modulare’. L’idea è rendere la polizza sempre più simile ad un abbonamento sportivo o tv: il contratto resterà annuale, ma mensilmente il contraente potrà sentirsi libero di modificarne il costo del premio, aggiungendo o eliminando, le garanzie presenti nella copertura.

Sapere di poter decidere ogni mese quanto destinare all’assicurazione è un vantaggio non da poco per chiunque debba sostenere, oltre al costo della polizza, salate bollette, mutui e pagamenti di altra natura.

Con la polizza Allianz1 il cliente decide quanto pagare:

Assicurazioneauto.it risponde alla domanda degli assicurati, cosa accade ogni mese? Alla polizza Allianz1 è stato collegato il semplice ed intuitivo sistema Fasquote che in pochi minuti consente all’assicurato di gestire e rimodulare le caratteristiche della copertura in questo modo:

  1. il cliente seleziona tra le garanzie offerte dalla Compagnia quelle che preferisce includere nel suo ‘pacchetto del mese’;
  2. inserisce i suoi dati anagrafici più importanti (sono sufficienti data di nascita, posizione professionale e residenza);
  3. gli viene subito comunicato il costo del premio assicurativo aggiornato.

Presentata in questa nuova veste, nell’immaginario collettivo avviene un cambiamento: l’assicurazione perde l’immagine di ‘zavorra’ sulle finanze delle famiglie per diventare un semplice abbonamento, richiesto e gestito esclusivamente online che sembra anche essere perfettamente in linea con i progressi dell’agenzia digitale sulla  digitalizzazione dei servizi. Accanto all’impegno nel digitale, il Colosso fa propria anche la cross-canalità, estendendo l’accesso al servizio di assicurazione a molteplici piattaforme collegate tra loro.

Una sfida lanciata dalla Compagnia in primis a se stessa, alle modalità tradizionali di vendita del prodotto, e agli automobilisti. Sarà il 2014 a rivelare se il pubblico deciderà di accogliere la sfida rivoluzionando le proprie abitudini di assicurazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO