Consigli per divertirsi gratis a Barcellona

Consigli per divertirsi gratis a Barcellona

La metropoli catalana è una delle località più apprezzate dai turisti di tutto il mondo e in qualunque momento dell’anno sono disponibili voli economici da tutto il mondo che permettono d’organizzare vacanze per tutte le tasche ed esigenze. Per chi magari si trova in ristrettezze economiche ma vuole comunque visitare la città senza spendere tanto, le soluzioni insomma non mancano. Per il viaggio è consigliabile prenotare con la stessa compagnia aerea e se per esempio si sta prendendo un volo low cost Milano Barcellona, le opzioni saranno molteplici, permettendo di risparmiare sui costi del biglietto stesso e sul pagamento online. All’arrivo innanzitutto evitate di prendere l’Airbus (costo 6€), optando invece per il renfe, che per meno di 1€ vi porterà nelle stazioni di Sants, Passeig de Gracia e Clot-Aragò, risparmiando così 10€ tra andata e ritorno.

Una delle zone dove divertirsi gratis la sera è quella del porto olimpico, dove sono presenti soluzioni per tutti gli stili e tutte le età. Ai più giovani consigliamo la zona vicino ai moli, dove sono presenti innumerevoli piccole discoteche tutte quante gratuite e dove è possibile passare da uno stile all’altro in pochi minuti. In certi casi viene fatta selezione all’ingresso, soprattutto se si è in gruppi di soli ragazzi.

Se si cerca un’ambiente più maturo, consigliamo l’Opium, il Sotavento e lo Shoko, dove è richiesto un abbigliamento un pò più curato (niente d’eccezionale, basterà evitare di presentarsi con scarpe da tennis, magliette e jeans strappati o corti per avere la certezza d’entrare). Cercando su Facebook sono presenti apposite liste per entrare gratuitamente e una volta dentro si potrà godere delle migliori serate della città.

3

Il sito Meetup per l’organizzazione di gruppi ed eventi è molto diffuso anche a Barcellona e non passa una settimana senza che venga creato un nuovo gruppo. Rispetto all’Italia il sito è qui molto più incentrato sulle attività sociali ed è perfetto per conoscere gente del posto, italiani e stranieri che vivono qua anche da diverso tempo, oltre che conoscere locali e posti magari fuori dai normali canoni turistici. Se si ama la cultura, al Caixa Forum (Av. Francesc Ferrer i Guàrdia, 6-8, metro Plaza de de Espanya) si svolgono regolarmente mostre (molte delle quali gratis) dedicate ad artisti spagnoli e internazionali.

Consigli per divertirsi gratis a Barcellona

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO