Consigli per una festa di compleanno ecocompatibile

Consigli per una festa di compleanno ecocompatibile

Organizzare una festa di compleanno completamente ecocompatibile per i nostri bambini può essere facile ma al contempo difficile. Difficile perché i bambini sono affezionati ad alcune cose che non sono proprio ecocompatibili come i palloncini, i festoni, i piattini etc.

Organizzare una festa eco e green si può, senza rivoluzionare completamente l’idea di festeggiamento che giustamente un bambino ha nel suo immaginario. L’utilizzo di alcune “regole sostenibili” sarà di buon esempio innanzitutto per i bambini, ma anche per i genitori degli invitati, che potranno prendere spunto quando organizzeranno una propria festa.

Leggi anche:  Arredare , idee per una cameretta ecosostenibile

Possiamo partire dagli inviti, usando scatole di imballaggio, per esempio quelle delle merendine, decorate con altri pezzi di imballaggi o di giornali con immagini colorate e divertenti così da formare dei collage  originalissimi. Se ordinate un catering o comprate prodotti da forno o pasticceria, considerate di scegliere prodotti biologici.

Magari segnalatelo con qualche targhetta scritta a mano, potrà essere un consiglio per gli acquisti culinari rivolto ai genitori.

Esistono le stoviglie di plastica biodegradabili, così come festoni robusti che una volta finita la festa possono essere piegati e riutilizzati. I palloncini se proprio non potete farne a meno, potete regalarli ai partecipanti finita la festa o ai fratellini più piccoli. Alla fine della festa, ovviamente, create dei bei sacchettoni per la raccolta differenziata e se dovesse avanzare del cibo distribuirlo tra i partecipanti, in modo da sprecare meno cibo possibile.
L’educazione a tutto ciò che è ecocompatibile e sostenibile passa davvero dalle piccole cose e dai piccoli gesti.

Leggi anche:  Auto ad aria compressa, l'auto del futuro senza benzina diesel o gpl

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO