Differenza saldo contabile e saldo disponibile conto corrente

Differenza saldo contabile e saldo disponibile conto corrente

Quando visualizziamo il nostro estratto conto o la schermata del nostro saldo online, la banca riporta due tipi di saldo, cioè il saldo contabile e il saldo disponibile. Ma che differenza c’è tra il saldo contabile e quello disponibile? La differenza c’è ed è molto importante sapere quale sia.

Sebbene pensiamo che il saldo contabile e il saldo disponibile siano due voci uguali tra loro, in realtà riportano due informazioni diverse ma ugualmente importanti. Infatti conoscere queste informazioni di permette di non mandare il nostro conto corrente in rosso. Ma vediamo nel dettaglio la differenza tra i due saldi.

Differenza saldo contabile e saldo disponibile conto corrente:

·         Il saldo contabile comprende tutte le operazioni registrate sul conto corrente e che sono visualizzate all’interno della lista movimenti.

·         Il saldo disponibile indica esattamente quanti soldi ci sono sul conto, anche quelli relativi a spese che si sono appena effettuate e che ancora non risultano registrate nella lista movimenti. In poche parole i soldi effettivi presenti sul vostro conto.

·         Questa differenza fa sì che il saldo contabile e quello disponibile spesso non coincidano. Infatti molte volte il saldo contabile può risultare maggiore, ma questo non significa che avete più soldi sul conto ma semplicemente che non sono stati ancora registrati nel saldo contabile. Solitamente occorrono circa 4 giorni.

Il nostro consiglio è di tenere sempre sotto controllo il saldo disponibile e non quello contabile quando ti appresti ad effettuare un acquisto.

Differenza saldo contabile e saldo disponibile conto corrente

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO