Esenzione canone telecom, ecco come non pagare il canone telecom

Esenzione canone telecom, ecco come non pagare il canone telecom

Tutti gli italiani, o comunque la stragrande maggioranza, pagano per la propria linea telefonica il canone di abbonamento mensile, il famoso canone telecom. Esistono quattro tipi di esenzioni o agevolazioni economiche per il canone di telecom italia e le possiamo riassumere come segue:

  • riduzione del 50% dell’importo mensile
  • esenzione totale, quindi l’azzeramento dell’intero canone
  • agevolazione social card che riduce il canone a soli 14,57€ mensili
  • riduzione del 50% per chi sottoscrive abbonamenti adsl flat o semiflat

Ora andremo ad analizzare caso per caso tutte le agevolazioni e quali sono i requisiti per poterle richiedere.

Nel 1° caso la riduzione del 50% è possibile ottenerla solo se:

  • Requisito economico: il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare non deve essere superiore a 6.713,94 Euro annui. L’attestato ISEE può essere richiesto presso i centri di assistenza fiscale (C.A.F.), i Comuni e le sedi territoriali dell’I.N.P.S.
  • Requisiti sociali: all’interno del nucleo familiare deve ssere presente una persona che percepisce la pensione di invalidità civile o la pensione sociale, oppure un anziano di età superiore ai 75 anni o il capo famiglia disoccupato.

Nel 2° caso invece è possibile ottenere l’esenzione totale del canone Telecom se:

l’esenzione totale dal pagamento dell’importo mensile di abbonamento può essere richiesta dai nuclei familiari in cui vi sia una persona sorda, definita tale ai sensi della Legge n. 381 del 1970 e successive modifiche, ed avente diritto alla indennità di comunicazione di cui alla Legge n. 508 del 1988 e successive modifiche.

Nel 3° caso, cioè per quanto riguarda la social card è possibile richiedere le agevolazioni se:

  • si è titolari di una linea base (analogica RTG)
  • si è Titolari/Beneficiari della Carta Acquisti oppure Beneficiari della Carta Acquisti nel caso in cui i Titolari della Carta Acquisti siano persone diverse appositamente delegate dai Beneficiari maggiori di 65 anni oppure Titolari della Carta Acquisti nel caso di beneficiari minori di 3 anni
  • la Carta Acquisti deve essere già attiva nel momento in cui si richiede l’Agevolazione Social Card

Infine nel 4° caso è possibile, a seguito delle Delibere dell’Autorità per le garanzie delle Comunicazioni n. 514/07/CONS e n. 202/08/CONS, richiedere le agevolazioni per la navigazione in Internet le persone appartenenti ad un nucleo familiare nel cui ambito vi sia una persona cieca totale, definita tale ai sensi della legge n. 138 del 2001 e successive modifiche, ed avente diritto alla indennità di accompagnamento di cui alla legge n. 406 del 1968 e successive modifiche.

  • riduzione del 50% del canone mensile ADSL per chi ha o richiede un collegamento ADSL flat (in cui il costo è rappresentato da un importo fisso mensile ed è quindi indipendente da quanto il cliente naviga nel corso del mese, ad esempio, l’offerta tipo Alice 7 Mega)
  • riduzione del 50% del canone mensile ADSL per chi ha o richiede un collegamento ADSL semiflat (in cui vi è un canone che copre le prime X ore di navigazione, ad esempio: l’offerta tipo Alice Night & Weekend), mentre sarà a prezzo pieno la navigazione al di fuori delle fasce o delle ore di navigazione comprese nel canone.
  • fruizione di 90 ore mensili gratuite di navigazione per chi ha o richiede un collegamento ADSL a consumo (in cui il costo di navigazione in internet dipende dalla durata del collegamento, ad esempio, l’offerta tipo Alice Free)
  • navigazione Internet gratuita per collegamenti dial up su linee analogiche o ISDN attraverso la numerazione 702 0187187.
    L’agevolazione navigazione Internet gratuita è rivolta i tutti i clienti ciechi totali, ai sensi delle delibere AGCom 514/07/CONS e 202/08/CONS.
    Pertanto Telecom Italia assicura l’agevolazione anche a coloro che hanno ottenuto il riconoscimento della cecità totale in data anteriore all’entrata in vigore della Legge 138/2001. Naturalmente anche questi ultimi dovranno allegare al modulo di richiesta di fruizione dell’agevolazione la documentazione sanitaria rilasciata dalle competenti Commissioni medico-legali della ASL, attestante lo stato di cecità totale.

Alla seguente pagina troverete tutte le informazioni aggiuntive come ad esempio le modalità di domanda e tempistiche, inoltre è possibile scaricare tutti i moduli necessari:

http://www.telecomitalia.it/assistenza/info-consumatori/agevolazioni-economiche

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO