Guida ai Prestiti per Giovani: Compass, Unicredit e Intesa

Guida ai Prestiti per Giovani: Compass, Unicredit e Intesa

Attualmente per un giovane non è semplice richiedere un prestito. Troppo spesso, infatti, a causa di una incerta situazione lavorativa o reddituale, i giovani non sono in grado di fornire alle banche le garanzie di cui esse hanno bisogno per poter concedere dei prestiti. E spesso i giovani, scoraggiati dalla mancanza di liquidità, rinunciano ai proprio sogni e ai propri progetti.

Proprio per venire incontro alle particolari esigenze dei giovani sono nati da qualche tempo i prestiti per giovani portati avanti da istituti di credito come Compass o Unicredit. Si tratta di finanziamenti appositamente studiati per i bisogni dei giovani che, grazie a questi fondi, possono, per esempio, frequentare corsi o master, acquistare testi di studio e computer o addirittura avviare una propria attività lavorativa.

Da qualche anno si sente spesso parlare di un importante progetto di prestiti per giovani chiamato “Diamogli Credito”. Si tratta di un’iniziativa che nasce da un accordo tra il Ministero dell’Università e l’Abi e che si rivolge ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni che frequentano l’università e che rientrano in una certa fascia di merito. I giovani appartenenti a questa categoria possono, così, richiedere dei finanziamenti agevolati per un importo massimo di 6.000 euro. E poiché il giovane, come abbiamo già detto, spesso non può offrire garanzie valide, lo Stato si offre di fare da garante per la metà dell’importo che viene concesso, mentre l’altra metà della somma verrà coperta dalla banca stessa nel caso in cui il giovane non sia in grado di restituirla.

Un’altra forma di prestito appositamente studiata per i giovani è anche il prestito d’onore, che nasce su iniziativa di alcune banche e di alcune università che stipulano, anch’esse, un accordo tra di loro per poter finanziare i progetti e le iniziative dei giovani.

Prestiti per studenti Compass

Compass propone dei finanziamenti per i giovani studenti universitari che necessitano di liquidità da investire nel proprio percorso formativo. Si tratta di finanziamenti che vengono erogati a condizioni molto interessanti e con un tasso di interesse piuttosto conveniente.

In alcuni casi è necessario avere la firma di un garante (solitamente un genitore o un altro familiare stretto) ma, come ben sappiamo, dipende da innumerevoli fattori tra cui l’importo richiesto e la propria situazione finanziaria. Qui puoi avere maggiori informazioni sui prestiti personali compass.it.

Prestiti per lo studio di Unicredit

A differenza di quanto avviene con Compass, Unicredit offre delle agevolazioni ancor più significative per i giovani. Si tratta di prestiti d’onore che vengono erogati sulla base di accordi con le singole facoltà. Oltre ad avere un tasso di interesse agevolato (come nel caso di Compass) questi finanziamenti prevedono agevolazioni anche nel piano di rimborso.

Il giovane, infatti, avrà tempo 2 anni per terminare gli studi e, successivamente, altri 12 mesi per trovare un impiego prima di dover provvedere a pagare le rate di rimborso del finanziamento.

Prestiti per Giovani tra agevolazioni e vantaggi. Chi ne beneficia?

Nell’attuale situazione economica i giovani sono senza dubbio la categoria più svantaggiata.

Molto spesso questi soggetti non hanno un lavoro sicuro che permetta loro di accedere a fonti di credito o a prestiti e diventa, quindi, molto difficile per loro fare dei progetti per il proprio futuro. Ecco perché molti istituti bancari hanno pensato a delle soluzioni di prestiti appositamente studiate per queste categorie. Stiamo parlando dei prestiti per giovani.

Questo tipo di prestiti si rivolge a soggetti di età compresa tra i 18 e i 35 anni. I suddetti prestiti si caratterizzano per il fatto che l’istituto che li concede tiene conto della condizione oggettiva in cui il soggetto si trova al momento della richiesta del prestito. Quindi anche se non si ha un lavoro “fisso” è possibile richiedere questo prestito (a condizione, però, che il soggetto abbia lavorato almeno 18 mesi nei due anni precedenti la richiesta del prestito stesso).

I beneficiari del prestito rivolto ai giovani possono essere gli studenti universitari, le giovani coppie e i lavoratori precari. Per esempio uno studente potrà richiedere il prestito per poter partecipare a master o corsi di specializzazione dopo la laurea, oppure una giovane coppia potrà richiedere un prestito per affrontare spese riguardanti la propria gestione familiare.

Anche un giovane che volesse avviare una propria attività imprenditoriale potrà richiedere questo tipo di prestito mentre non è possibile usufruire di questa opportunità se il prestito serve al giovane per acquistare macchinari o attrezzature per un’azienda già avviata.

I prestiti per giovani, come nel caso di Compass, hanno di solito una durata di massimo cinque anni è l’importo ottenibile varia tra i 2000 e i 15.000 euro. Ci sono, tuttavia, alcuni istituti di credito che concedono prestiti fino a 30.000 euro che possono essere rimborsati in 6 anni. Il prestito potrà essere rimborsato con rate ad interessi agevolati, cioè interessi che sono leggermente inferiori a quelli che si applicano alle altre categorie. Questi tassi agevolati sono il risultato di alcune convenzioni stipulate tra il governo e l’ABI e a cui aderiscono diversi istituti bancari.

I giovani che richiedono questo tipo di prestito hanno, inoltre, altri tipi di agevolazioni. E’ possibile, per esempio, usufruire del posticipo della rata di rimborso senza l’applicazione di interessi aggiuntivi. Si tratta di una grande opportunità nel caso in cui il giovane si trovasse ad affrontare un periodo di disoccupazione dovuto al fatto di essere, per esempio, un lavoratore precario.

E’ possibile, inoltre, ottenere un prestito con zero spese, cioè senza costi fissi di amministrazione, o con una linea di credito ricaricabile, per poter disporre di una somma di denaro (di solito 5.000 euro) disponibile in pochissimo tempo. In questo modo, pagando le rate mensili, si andrà ad integrare questa linea di credito che permetterà in futuro di accedere ad altri finanziamenti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO