Il nuovo trend, la laurea vicino casa

Il nuovo trend, la laurea vicino casa

Nonostante la laurea non abbia più quell’appeal che aveva qualche anno fa, ne nei giovani che devono scegliere cosa fare dopo il diploma, ne nelle aziende che quei giovani un domani (forse) dovranno assumerli, sono ancora tanti i ragazzi che dopo le superiori decidono di continuare il loro percorso formativo accedendo all’università.

Certo le condizioni socioeconomiche da cui questi giovani arrivano, e se vogliamo anche quelle verso cui sono proiettati, fanno sì che la voglia di laurea si sposi sempre più con la necessità di dare un profilo “low cost” ai propri studi universitari. E non a caso, come certificato da una recente analisi di Almalaurea, quasi il 51% degli studenti universitari decide di iscriversi a Facoltà che sono presenti nella propria provincia di residenza. Un deciso cambio rispetto al passato quando, solo per fare alcuni esempi, per l’economia si andava a Milano, per l’ingegneria a Torino e per la Medicina a Padova.

Il nuovo trend, la laurea vicino casa:

Studiare vicino casa significa dare un taglio netto ai costi azzerando ad esempio le spese di affitto e di trasporto che invece devono essere sostenute dagli studenti fuori sede.

L’università “dietro casa” ha poi altri riscontri positivi in quanto fa sì che “l’expertise” derivante dalla formazione dello studente non vada perduto ma resti nella terra in cui lui è nato. D’altro canto però non sempre e non ovunque questa è una scelta praticabile.

Soprattutto al Sud ma in generale in tutti i piccoli centri è presente solo un ristretto numero di possibili scelte in fatto di facoltà.

In questi casi una alternativa è rappresentata dagli atenei telematici, che consentono agli studenti di assistere alle lezioni direttamente da casa propria, richiedendone la presenza in sede solo per sostenere gli esami.

Esistono università online a Padova, a Roma, a Milano ed in generale in tutte le  principali città italiane, anche se come detto, lo status geografico non rappresenta un limite per chi intraprende questa scelta visto che, grazie ad internet, riesce ad essere virtualmente in facoltà in pochi secondi, e senza spostarsi da casa.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO