Malattie provocate dallo smog nell’aria , il Pm10

Malattie provocate dallo smog nell’aria , il Pm10 

Il PM10 e il veleno dello smog, è il maggiore indiziato nella cause di patologia da smog. È il particolato fine delle polveri, talmente piccolo da respirarlo senza minimamente accorgersene penetrando sino nelle più profonde vie respiratorie. Tra gli altri agenti patogeni presenti nello smog atmosferico, causato per lo più dalle auto, si trovano l’anidride solforosa, benzene, biossido d’azoto, idrocarburi, monossido di carbonio, ozono, polveri.

L’Organizzazione mondiale della Sanità ha rilevato l’impatto dell’inquinamento da PM10 sulla salute dei residenti nelle otto maggiori città italiane: Torino, Genova, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Palermo. Le centraline hanno registrato in tutte le città valori di Pm10 ben superiori alla soglia tollerabile.Anche in questo caso sono i bambini in età pediatrica e gli anziani ad essere i più coinvolti, oltre a tutti i pazienti cardiovascolari e quelli già indeboliti da altre malattie, che pagano pegno di fronte a tali livelli di inquinamento.

L’eccesso di PM10 nell’aria provoca bronchite acuta nei bambini, bronchite cronica negli adulti, ricoveri ospedalieri per malattie respiratorie e cardiovascolari, attacchi di asma nei bambini e negli adulti.
L’OMS ha misurato che il 4,7 per cento di tutti i decessi osservati nella popolazione di oltre trent’anni nelle otto città è conseguenza dell’eccesso di PM10 presente nell’aria, dovuto per lo più al traffico.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO