Meglio Whatsapp o Telegram? Ecco la risposta

Tutti voi conoscete Whatsapp, ma forse solo in pochi conoscono Telegram. Si tratta di due applicazioni quasi del tutto identiche, consento di inviare messaggi di testo, creare chat singole o di gruppo, foto, video e documenti, tutto semplicemente dal proprio telefono cellulare.

Anche se sono quasi uguali qualche piccola differenza esiste e le abbiamo analizzate in modo da proporvi una guida dettagliata tra le due applicazioni.

Naturalmente nessuno vi vieta di utilizzare entrambe le applicazioni Whatsapp e Telegram, e provarle per un periodo di tempo in modo da valutare voi stessi la differenza tra le due applicazioni. Detto questo vediamo insieme le due app a confronto.

Meglio Whatsapp o Telegram? Ecco la risposta

Prima di tutto entrambe le applicazioni vanno verificate attraverso il numero di telefono, ma una differenza importante consiste nel fatto che Telegram può essere utilizzata su più dispositivi contemporaneamente, invece Whatsapp su un solo dispositivo alla volta.

Entrambe le applicazioni hanno la possibilità di essere installate sul computer, sia fisso che portatile.

Un punto a favore di Telegram è sicuramente la possibilità di creare un nick name in modo da poter essere cercati e aggiunti da altri utenti telegram, senza per forza dare il proprio numero di telefono.

Whatsapp consente l’invio di file non più grandi di 16 mb, invece con Telegram potete inviare qualsiasi tipo di file non superiore ad 1,5 gb. Una differenza notevole.

Entrambe offrono una crittografia end to end per le chat, offrendo il massimo della sicurezza.

Con Whatsapp potete creare un gruppo di massimo 250 membri, invece con Telegram fino a 1000, anche se pensiamo sia inutile creare un gruppo da 1000 persone, sarebbe impossibile riuscire a chattare.

Infine il punto a favore di Whatsapp è la sua diffusione. Infatti essendo stata la prima applicazione di questo genere è stata scaricata da milioni di utenti in tutto il mondo, anche se Telegram guadagna spazio velocemente, sarà molto difficile riuscire ad eguagliare il numero di utenti, almeno nel breve periodo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO