Partizione gpt e windows 7, come risolvere il problema

Partizione gpt e windows 7, come risolvere il problema

Per chi non lo sapesse i sistemi operativi Windows 8 sono installati su degli hard disk con partizioni particolari, cioè una partizione basata su file di sistema GPT. Questo tipo di estensione al momento è compatibile solo con Windows 8, quindi se volete installare windows 7 su un computer che monta Windows 8 è una vera e propria impresa. Infatti uno degli inconveniente più frequenti, negli ultimi mesi, è costituito da quegli utenti che hanno deciso di fare il downgrade di Windows 8 a Windows 7, ma durante la fase di installazione visualizzano questo messaggio:

  • impossibile installare il sistema su questa partizione perchè si tratta di una partizione GPT”
Leggi anche:  Come riprodurre file avi e altri formati video su Mac

Infatti il sistema operativo Windows 7 non è in grado di leggere questo tipo di partizioni e non sarà possibile installarla, l’unico formato compatibile è la formattazione NTFS. Vediamo come risolvere il problema.

Partizione gpt e windows 7, come risolvere il problema:

esistono due sistemi per risolvere questo scottante problema e ve li illustriamo di seguito:

se non avete ancora avviato la procedura formattazione/installazione, il primo metodo è quello di creare una nuova partizione del vostro hard disk di almeno 100 gigabyte con formattazione NTFS, in questo modo potete installare Windows 7 senza tanti problemi e successivamente recuperare le altre partizioni.

Leggi anche:  Come fare il backup e ripristino di Windows Phone

– invece se malauguratamente avete già avviato la procedura di formattazione, accorgendovi solo in un secondo momento del problema, allora l’unica soluzione è utilizzare il prompt dei comandi e formattare manualmente la partizione, vediamo come:

  • dal menu di avvio di Windows 8 selezionate “impostazione avanzate” e poi lanciate il prompt dei comandi
  • ora digitate esattamente queste istruzioni:
  • diskpart
  • list disk
  • select disk 1
  • clean
  • create partition primary
  • select partition 1
  • active
  • format fs=ntfs
  • assign
  • exit

A questo punto la vostra partizione sarà pronta per essere utilizzata per installare Windows 7.

Leggi anche:  Come installare Android su pc windows con partizione NTFS

2 COMMENTI

  1. Vorrei chiedervi un consiglio. Ho appena comprato un nuovo pc Asus con win 8.1 preinstallato con un disco unico da 1 tera. Vorrei installare un secondo s.o. (win7) da utilizzare in vario modo operando in dual boot. So che è possibile operare due opzioni relativamente al boot con 2 SO installati sul disco, ovvero la possibilità di vedere le cartelle del 2° S.O. una volta avviato il 1°SO; oppure installare una procedura con dei SW che permettono di rendere la 2° partizione invisibile rispetto al S.O. avviato.
    In termini di sicurezza preventiva (virus maleware ecc) quale è secondo voi la procedura più sicura (partizione visibile o nascosta)? C’è in giro una guida semplice e dettagliata su come eseguire l’installazione di un 2° S.O. (win7) da usb con la possibilità di effettuare la partizione nascosta?
    Spero di essere stato chiaro.
    Gerry

LASCIA UN COMMENTO