Postepay Evolution informazioni e dettagli

Postepay Evolution informazioni e dettagli

La Postepay Evolution è il nuovo prodotto delle poste italiane. Finalmente, dopo anni, viene presentato un prodotto intelligente e in concorrenza con i propri competitor. Prodotti come la postepay evolution sono presenti sul mercato delle carte prepagate già da anni e le caratteristiche sono uguali un po per tutte le carte. In questo post vi illustreremo tutti i dettagli riguardanti la Postepay Evolution, raccolti in un unica pagina in modo da fornirvi tutte le informazioni utili su questo tipo di prodotto.

Naturalmente per maggiori dettagli ed info vi consigliamo di consultare la pagina dedicata sul sito delle poste raggiungibile attraverso il seguente link: http://www.postepay.it/Postepay_Evolution

Postepay Evolution informazioni e dettagli:

– le caratteristiche principali delle Postepay Evolution sono le seguenti:

  • numero di carta affiancato da un codice IBAN che vi permette di ricevere ed inviare bonifici ed accreditare lo stipendio
  • consultazione del saldo attraverso il sito delle poste italiane
  • prelievo contanti attraverso il circuito MasterCard
  • possibilità di richiedere prestiti
Leggi anche:  Non arriva la bolletta Enel , ecco come fare

Per quanto riguarda i costi ecco una tabella riassuntiva:

Costo di emissione 5,00 euro

Canone annuo 10,00 euro

Plafond carta 30.000,00 euro

Importo massimo di ricarica

– Nei limiti del plafond
– Massimo 100.000,00 euro ricaricati sul totale delle carte Postepay Evolution intestate allo stesso Titolare

Miniricarica effettuata tramite App Postepay Gratuita (fino a 25,00 euro al giorno)

Accredito stipendio Gratuito

Limite di prelievo giornaliero (a valere sulla disponibilità della carta)

– 600,00 euro da ATM bancario o ATM postamat, nei limiti del plafond da uffici postali abilitati (POS)
– Mensile: 2.500,00 euro da ATM bancario o ATM postamat

Leggi anche:  Le poste non inviano mail, attenzione alle truffe

Limite pagamento (a valere sulla disponibilità della carta)

– Su POS di esercenti terzi: Giornaliero 3.500,00 euro e Mensile 10.000,00 euro
– In uffici postali abilitati: nei limiti del plafond della carta

Commissione per bonifico SEPA in addebito

– 1,00 euro eseguito da postepay.it e da App Postepay
– 3,50 euro eseguito da ufficio postale

Commissione per postagiro

– 0,50 euro eseguito da postepay.it e da App Postepay
– 0,50 euro eseguito da ufficio postale

Commissione addebito Sepa Direct Debit Core da Paesi dello Spazio Economico Europeo SEE

0,40 euro (gratuita fino al 31-12-2014)

postepay evolution informazioni

1 COMMENTO

  1. Oggi,27 gennaio 2016,alle ore 13,30 circa,mi sono recato alle poste centrali di Mondragone,ce,per effettuare una ricarica post-pay,che per circa tre anni,ho effettuato con bancomat bancario.Oggi,mi reco all’ufficio postale suddetto,per effettuare la ricarica.l’impiegato corrispondente al nr.113,mi diceva che non si poteva fare la ricarica con bancomat bancario.Sorpreso per la risposta,replicavo che da diversi anni i suoi colleghi dell’ufficio postale ,la effettuavano.Si reca dal direttore dell’ufficio e ritorna confermando che non si poteva,altri 2 impiegati si associavano al comportamento del loro collega,pur avendo effettuato,in passato,loro stessi,la ricarica post-pay.Alla fine un’impiegata effettua la ricarica prelevando dal mio libretto postale di risparmio.Ciò premesso,chiedo di sapere se esiste una circolare che vieta la ricarica con bancomat bancario.grazie per cortese risposta e porgo distinti saluti.Martucci Angelo

LASCIA UN COMMENTO