Snippet Google , cosa sono e come ottimizzarli

Snippet Google , cosa sono e come ottimizzarli

Lo snippet di google corrisponde a quelle poche righe di testo visualizzate sotto ogni risultato di ricerca, i risultati su google per intenderci, ed hanno lo scopo di dare agli utenti web che effettuano queste ricerche un’idea dei contenuti della pagina e del motivo per cui sono pertinenti alla query o ricerca.

Come funziona la creazione dello snippet da parte di Google: Google analizza ed apprende i contenuti delle pagine web, elabora i dati come:

  • – titolo
  • – url o link
  • – descrizione

e di conseguenza è in grado di creare rich snippet, cioè l’insieme di tutte le informazioni dettagliate utili per gli utenti che utilizzano query specifiche. Ad esempio, nello snippet relativo a un ristorante potrebbero essere visualizzati la recensione media e i prezzi, oppure nello snippet relativo alla pagina di una ricetta potrebbero essere visualizzati il tempo di preparazione totale, una foto e la valutazione delle recensioni della ricetta e così via.

Per ottimizzare gli snippet del proprio sito web Google consiglia di utilizzare i microdati, ma sono ugualmente supportati anche altri formati:

  • Microdati (questi sono quelli consigliati)
  • Microformati
  • RDFa

Inoltre Google supporta i rich snippet per questi tipi di contenuti:

  • Recensioni
  • Persone
  • Prodotti
  • Attività commerciali e organizzazioni
  • Ricette
  • Eventi
  • Musica

Infine bisogna aggiungere che Google Webmaster mette a disposizione un utile strumento per visualizzare lo snippet di una pagina in particolare del nostro sito, si tratta di una sorta di anteprima che ci permette di modificare o correggere eventuali errori, stiamo parlando di:

http://www.google.com/webmasters/tools/richsnippets

E’ sufficiente inserire il link e selezionare il tasto anteprima, in pochi istanti ci verrà mostrato il risultato.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO