Trucchi e segreti dei supermercati, come tutelarsi

Trucchi e segreti dei supermercati, come tutelarsi

Che il commercio avesse i propri segreti lo sapevamo tutti, ma forse è arrivato il momento che alcuni di questi vengano resi pubblici. E’ quello che hanno pensato alcuni studiosi e ricercatori americani, i quali hanno deciso di svelare alcuni segreti dei supermercati.

In questo post vi elenchiamo una serie di trucchetti, appositamente studiati dai settori di marketing, ed utilizzati dai supermercati per aumentare le vendite, oppure delle semplici mancanze come ad esempio l’igiene presente nei nostri negozi in cui ci rechiamo quotidianamente.

Trucchi e segreti dei supermercati:

1) Primo fra tutti vi sveliamo che i supermercati sono tra i luoghi pubblici più sporchi, infatti il Dr. Chuck Gerba, microbiologo dell’ Università di Arizona, ha condotto una piccola ricerca igienica sui carrelli dei supermercati scoprendo che su più del 60% di questi si trovano i batteri coliformi, cioè i batteri che solitamente si ritrovano nelle toilette pubbliche.

2) Un piccolo trucco invece consiste nel disporre i prodotti, come giocattoli e cibo per bambini, sugli scaffali alla loro altezza. In questo modo il bambino attratto dal giocattolo lo afferra senza problemi.

3) I cibi vengono affettati e tagliati per aumentarne il prezzo. Sebbene il prezzo sia basso per poche fette di prosciutto, ad esempio, nella realtà dei fatti quel prezzo è molto più alto rispetto all’effettivo peso e quantità.

4) I cibi considerati più “salutari” solitamente vengono posti isolati rispetto a tutti gli altri, per evitarne la vendita ed incentivare quella dei prodotti più commerciali e meno convenienti per la salute. L’esempio classico è la pasta integrale, provate e cercarla.

5) L’esposizione dei prodotti è del tutto ingannevole, infatti il consumatore medio acquista maggiormente i prodotti più in vista ed alla fine della corsia dove solitamente troviamo espositori più appariscenti che stimolano l’acquisto compulsivo, andando a comprare un qualcosa semplicemente perchè lo abbiamo visto esposto, ma non perchè ci serve.

6) Le scritte “offerta” “offertissima” “3×2” ecc vengono usate per incentivare le vendite, ma raramente c’è davvero un vantaggio.

7) Vi è mai capitato di vedere una locandina pubblicitaria e trovare un determinato prodotto in offerta, per poi recarvi al supermercato e non trovarlo più? Si tratta di uno stratagemma per attirare clientela, ci si reca al supermercato per comprare quel determinato prodotto, ma poi si scopre che si trattava di un errore oppure è finito nell’arco di 1 ora. Non vi sembra strano? In realtà è un trucco, ed il potenziale acquirente uscirà dal supermercato con tutt’altro.

8) Ma il trucco più interessante è “il percorso obbligato”. L’esempio classico è l’autogrill dove per uscire è necessario passare davanti a tutti i prodotti in vendita. Lo stesso sistema è utilizzato dai supermercati, dove senza accorgervene andrete a percorrere un percorso ben stabilito, passando difronte a determinate categorie di prodotti.

Come evitare questi trucchi:

Il migliore consiglio per non cascare nei trucchi dei supermercati è molto semplice ed efficace. Fate la classica lista della spesa a casa, e quando siete al supermercato non comprate nulla al di fuori di quello segnato sulla lista.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO