Truffa account Poste italiane bloccato , ecco come difendersi

Truffa account Poste italiane bloccato , ecco come difendersi

Purtroppo il mondo di internet è fatto anche di questo, cioè le truffe online che colpiscono soprattutto attraverso le mail, i messaggi di posta elettronica. Infatti questo è il mezzo più utilizzato dai truffatori per colpire le proprie vittime e rubare dati personale come codici di accesso e dati dei conti corrente. In questo post vi illustriamo un tipo di truppa che prende di mira gli iscritti al sito delle poste italiane, con lo scopo di rubare loro i dati di accesso al sito e svuotare carte di credito e conto bancoposta.

Abbiamo già parlato tempo fa di questo tipo di truffa, e grosso modo la tipologia è sempre la stessa, cioè una finta mail delle Poste italiane in cui si avvisa il cliente che il conto è bloccato. Di conseguenza, sempre nella finta mail, si suggerisce di fare l’accesso per sbloccare l’account. Ma vediamo nel dettaglio come funziona.

Truffa account Poste italiane bloccato , ecco come difendersi:

– ecco il tipo di mail che mandano i truffatori:

Si prega di confermare i Suoi dati personali.
Come parte delle nostre misure di sicurezza: uni 12 mesi vi intiamo a aggiornare i vostri

Dati personale per poter facilitarci la vostra protezione e migliorare la nostra sicurezza.
La procedura e molto semplice:
Per confermare i vostri dati personali, potete selezionare qui
Grazie per aver scelto Poste Italiane.

Grazie,

Support Clients Service

Codice identificativo: 335336

Una volta selezionato il link verrete mandati su una finta pagina delle poste italiane, questa tecnica si chiama phishing, e credendo di fare il login sul sito manderete i dati ai truffatori.

Come difendesi:

– se per sbaglio avete già selezionato il link ed avete inserito i dati, allora l’unica cosa da fare è cambiare immediatamente la password, magari contattando il servizio clienti delle poste italiane e spiegando la situazione

– se invece non è successo ancora nulla, allora cancellate direttamente la mail

 

Poste-Italiane-truffa email

1 COMMENTO

  1. sono stato truffato su subito.it ho pagato per un nintendo e l’utente si è preso i soldi e non mi ha spedito niente!!! Ma che controlli fanno??? Perché consentite a truffatori di sguazzare nel vostro sito e imbrogliare le persone?????? ho anche segnalato la truffa con nome e cognomi e che fanno, niente!!!? Mi dicono di rivolgermi ai carabinieri?? Ma non sono anche loro responsabili di quello che pubblicano sul loro sito???? Non devono controllare gli annunci e proteggerci dai truffatori???????

LASCIA UN COMMENTO