Truffa su ebay annunci e subito.it, come evitare le truffe online

Truffa su ebay annunci e subito.it, come evitare le truffe online

Come al solito ci risiamo, i truffatori tornano sempre alla riscossa e sempre con gli stessi trucchi dei maghi da strapazzo, ma purtroppo sono sempre in grado di fare danno. In questo post torniamo a parlare di una truffa molto comune in rete, presente anche sui principali siti web di annunci ed aste online, come ad esempio Ebay Annunci e Subito.it

Il meccanismo è sempre lo stesso, e ve lo illustriamo nel dettaglio in questo articolo, in modo da potervi informare in tempo ed evitare di cascare in questo tipo di truffa.

Truffa su ebay annunci e subito.it, come evitare le truffe online:

– mettiamo il caso che siete iscritti su uno dei due siti elencati sopra, e decidete di acquistare un prodotto in particolare, come ad esempio un telefono smartphone, un tablet, un computer o qualsiasi altra cosa a cui siete interessati.

– dopo qualche ricerca su questi siti web trovate finalmente l’annuncio che stavate cercando, selezionate il link ed entrate nella pagina specifica. Notate che è proprio l’oggetto adatto a voi, quindi contattate l’inserzionista e chiedete maggiori informazioni, soprattutto per quanto riguarda il pagamento.

Leggi anche:  Truffe via mail Donald Morgan e United Nations Commission

– la persona che ha pubblicato l’annuncio è quasi sempre un italiano, o maschio o femmina, molto cordiale e disponibile a tutte le vostre domande. Come metodo di pagamento vi propone la classica ricarica Postepay e vi rassicura che è tutto regolare, senza rischi.

– purtroppo la potenziale vittima, rassicurata dal truffatore, si lascerà convincere ed effettuerà il pagamento.

– il truffatore invia alla vittima un finto codice di spedizione, e quando il truffato proverà a contattare l’inserzionista scoprirà che il telefono è spento e che non risponderà più alle vostre email. A questo punto la truffa è venuta a galla e la vittima capisce di essere stata truffata.

Purtroppo, sebbene sia Ebay che Subito.it mettono in guardia i loro utenti su questi metodi di pagamento poco sicuri, c’è sempre qualcuno che ci casca. Di per se questo pagamento con la Postepay non è poco sicuro, ma è altamente sconsigliato se il pagamento deve essere indirizzato ad un privato di cui non sapete nulla.

In queste truffe, quasi sempre, i dati forniti dall’inserzionista sono del tutto falsi, ed è quasi impossibile risalire a chi ha incassato i soldi.

Leggi anche:  Acquisti online sicuri , ecco alcuni consigli

Cosa fare se avete subito questa truffa:

– se avete fiutato l’inganno e non avete ancora pagato allora chiudete subito ogni contatto e non acquistate nulla da questa persona. Se invece avete già effettuato il pagamento non c’è molto da fare:

– prima di tutto dovete sporgere regolare denuncia alla polizia postale

segnalare l’annuncio sul sito in cui si trova

– potete fare un tentativo alla posta di bloccare il versamento (è molto raro, ma se agite in tempo potete bloccare il versamento e segnalare il numero di carta alle poste)

– purtroppo per voi, se non riuscite a bloccare il versamento potete anche dire addio ai vostri soldi, infatti è molto improbabile che le forze dell’ordine riescano a restituirvi il mal tolto. Il nostro sistema di giustizia è ancora molto in ritardo per quanto riguarda questo tipo di reati e quindi non c’è niente da fare se non aspettare un passo falso del truffatore, ma non metteteci troppo le speranze.

1 COMMENTO

  1. Che razza di gente….da fucilare come ai tempi di Hitler….vergognatevi….almeno ve li mangiaste in medicine x cagotto eterno….ma una bella fine non la fate di certo…tutto torna….prima o poi.

LASCIA UN COMMENTO