Truffa online delle finte vendite di prodotti, come difendersi

Truffa online delle finte vendite di prodotti, come difendersi

La truffa online delle finte vendite di prodotti è sicuramente una delle più comuni su internet, che colpisce migliaia di persone ogni giorno solo in italia. Il mercato delle vendite online sta diventando sempre più comune e redditizio grazie alla possibilità di risparmiare, grazie ai prezzi più bassi ed alla comodità di non doversi muovere da casa, ma naturalmente bisogna fare molta attenzione da chi acquistiamo.

Questo tipo di truffa è tanto semplice quanto efficacie, ed ora vi spieghiamo come funziona nel dettaglio, in modo da poter capire un eventuale situazione di rischio.

Come funziona la Truffa online delle finte vendite:

Il truffatore metterà in vendita uno o più prodotti sui diversi siti web di vendita e annunci, anche molto famosi. Il prodotto sarà sicuramente usato ma descritto come pari al nuovo, ad un prezzo più che vantaggioso per attirare quante più potenziali vittime è possibile.

Tutti gli utenti interessati contatteranno il venditore per cercare di concludere la vendita, e troveranno sempre una persona molto cortese e disponibile.

Una volta concordato il prezzo, vi verrà chiesto un metodo di pagamento poco sicuro, ma che il venditore stesso vi consiglierà di adottare per qualche strana motivazione ben illustrata alla potenziale vittima.

Un esempio di pagamento non sicuro è:

– moneygram

– western union

– ricarica postepay (anche se ultimamente stanno cercando di migliorare il sistema di pagamento online)

Una volta pagato l’oggetto naturalmente perdere ogni traccia del venditore, il quale sparirà nel nulla. Purtroppo nella quasi totalità dei casi il truffatore riuscirà a farla franca per due semplici motivi:

1) vi avrà fornito tutti dati falsi

2) è riuscito ad ottenere i soldi attraverso metodi non rintracciabili e quindi non sarà possibile risalire alla persona che li ha incassati

Come difendersi dalla truffa online delle finte vendite:

questa truffa gira tutta attorno al metodo di pagamento, infatti un venditore onesto vi proporrà dei metodi di pagamento sicuri e rintracciabili come:

– PayPal

– Bonifico Bancario

– Vaglia postale

Quindi prima di acquistare cercate di reperire informazioni sul venditore, semplicemente cercando il rete, perchè se questa persona ha truffato già altre persone sicuramente troverete altre informazioni, infine controllate sempre il metodo di pagamento proposto, senza fornire dati personali sensibili se non quelli per la spedizione del prodotto.

 

1 COMMENTO

  1. Ci sono cascata e non vorrei neanche più parlarne, ma non sarebbe giusto.
    Su Subito.it certa Alessia di Torino vendeva un cellulare come nuovo a prezzo vantaggioso. Ho pagato con bonifico on line su un conto postale it97p0760105138221567421570 che forse esiste, ad Alessia Sapiente, che invece chissà chi è. Ha voluto il CRO e le ho dato il nome della mia banca e relativo riscontro email dell’avvenuto bonifico, oltre naturalmente al mio indirizzo.
    Il codice tracking di spedizione dell’oggetto in questione sarebbe kz88100986637, ma non lo ho trovato e ho finalmente avuto dei dubbi. Fortuna che non ho anche pagato le spese di spedizione, ovviamente mai avvenuta.
    Sono perfettamente consapevole che non rivedrò mai più i miei soldi. Spero soltanto che gli elementi in possesso della truffatrice (o chi per essa) non mi danneggino in qualche modo. Ho avvertito la mia banca e segnalo la frode per dovere verso altri che potrebbero lasciarsi stupidamente abbindolare come me.
    Cordialmente,
    Giovanna

LASCIA UN COMMENTO