Virus Whatsapp , ecco come riconoscerlo

Virus Whatsapp , ecco come riconoscerlo

Secondo voi non sarebbe arrivato anche un virus su whatsapp? Non si è fatto attendere questo nuovo tipo di minaccia per tutti coloro che utilizzano Whatsapp per messaggiare con gli amici e i parenti. Infatti negli ultimi giorni si sta diffondendo un virus malware, molto pericolo per smartphone e cellulari di qualsiasi tipo, il quale sfrutta WhatsApp per diffondersi tra gli utenti.

E’ talmente pericoloso che ha spinto persino la polizia postale ad intervenire lanciando un allarme per questo nuovo virus che attacca WhatsApp sia sui sistemi operativi iOS che su quelli Android. Questo nuovo virus WhatsApp blocca addirittura lo smartphone e l’accesso ai propri dati personali come rubrica, foto ecc. Ma non si ferma qua, infatti chiede una somma di denaro, quindi un riscatto per sbloccare i dati e ad accedere al vostro smartphone. Ma come attacca questo Virus per Whatsapp?

Virus Whatsapp , ecco come riconoscerlo

In poche parole il vostro numero viene aggiunto ad un gruppo creato su Whatsapp in cui appare il messaggio da un mittente con prefisso +44 con un contenuto multimediale che informa l’utente che il suo account è stato scelto casualmente come il vincitore di un premio. Il messaggio ovviamente spingerà a reclamare il premio aprendo il file multimediale. Ed qui che scatta il virus nascosto nel file multimediale, infatti una volta aperto il telefono verrà infettato e si bloccherà in modo irreversibile. Naturalmente l’avvertimento delle polizia postale è di non aprire il file, uscite dalla chat bloccando il mittente.

Solitamente il messaggio è di questo tipo: “Whatsapp ti ha aggiunto al gruppo Whatsapp”;  Congratulazioni, il tuo numero di telefono +39XXXXXXXXXX è stato selezionato casualmente come dispositivo mobile fortunato di oggi! Hai un (1) premio non reclamato. Reclama il tuo premio ora!”

La polizia postale avverte: “Se dovesse arrivarvi una notifica di questo tipo, bisognerà stare in guardia“, invitando dunque gli utenti a prestare massima attenzione e non selezionare la condivisione del file multimediale nella chat del gruppo.

La polizia postale avverte: “Se dovesse arrivarvi una notifica di questo tipo, bisognerà stare in guardia“, invitando dunque gli utenti a prestare massima attenzione e non cliccare sulla condivisione del file multimediale nella chat del gruppo. Quindi se non volete bloccare lo smartphone con il virus per WhatsApp ignorate il messaggio e bloccate il mittente.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO