Alternativa a Microsoft office , ecco i migliori programmi per sostituire Office

Alternativa a Microsoft office , ecco i migliori programmi per sostituire Office

Per anni il programma di scrittura Microsoft Office l’ha fatta da padrone indiscusso nel campo dell’editor di testo, inserendosi in tutti gli ambienti lavorativi. Inoltre come tutti sanno Office prevede un costo per l’acquisto della licenza, in modo da poterlo utilizzare senza nessun tipo di limitazione.

Negli ultimi tempi però, la situazione sta cambiando, infatti sono sempre di più le persone che cercano ed installano dei programmi alternativi a Microsoft Office, i quali oltre ad essere assolutamente gratuiti riportano le stesse ed identiche caratteristiche di questo programma.

In questo articolo vi proporremo le due migliori alternative gratuite a Microsoft Office:

OpenOffice

OpenOffice.org, ora Apache OpenOffice, è una suite per ufficio completa, rilasciata con una licenza libera e Open Source che ne consente la distribuzione gratuita. Legge e scrive file nei formati utilizzati dai prodotti più diffusi sul mercato e, a garanzia della futura accessibilità dei dati, nel formato OpenDocument, standard ISO. Consente inoltre l’esportazione in formato PDF.
OpenOffice è liberamente, gratuitamente e legalmente utilizzabile in ogni contesto: pubblico, privato, professionale e aziendale.

LibreOffice

LibreOffice è la suite Open Source di produttività personale per Windows, Macintosh e Linux, che offre sei applicazioni ricche di funzionalità per tutte le necessità di produzione di documenti ed elaborazione dati: Writer, Calc, Impress, Draw, Math e Base.  La nostra grande comunità dedicata di utenti, contributori e sviluppatori offre gratuitamente supporto e documentazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here