Anticipo conversazioni Tim in bolletta , ecco cosa significa

Non sempre le voci in bolletta sono chiare a tutti gli utenti, stesso discorso per le bollette della Tim. Una delle voci più enigmatiche, dal punto di vista contrattuale, è sicuramente “Anticipo conversazioniTim in bolletta.

Molti utenti, che magari controllano la bolletta per la prima volta, notano questa voce e si chiedono cosa significa e perchè viene inserite all’interno dei costi da pagare.

Di seguito vi forniamo tutti i dettagli relativi a questa voce, “Anticipo conversazioni“, il significato e perchè viene inserite nella bolletta Tim del proprio telefono di casa. Ma vediamo insieme di cosa si tratta.

Anticipo conversazioni Tim in bolletta , ecco cosa significa:

ANTICIPO CONVERSAZIONI

E’ l’importo anticipato a titolo cauzionale che verrà restituito in caso di cessazione del contratto di abbonamento, al netto di eventuali addebiti da corrispondere; è riportato su tutti i rendiconti nel box omonimo a pagina 3.

ADEGUAMENTI ANTICIPO CONVERSAZIONI

Qualora necessari, in questa sezione sono riportate le operazioni di adeguamento dell’anticipo già versato (in aumento o restituzione). Sono Fuori Campo IVA.

La voce Anticipo conversazioni viene addebitata nei casi in cui il vostro abbonamento preveda le telefonate a consumo, cioè non incluse nell’abbonamento. Infatti i piani tariffari Tim che includono anche le telefonate non hanno alcun motivo di addebitare un anticipo conversazioni.

Inoltre, gli anticipi cauzionali, solitamente, non vengono presi nel caso in cui l’utente Tim accetti la domiciliazione bancaria della bolletta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here