Cavo iPhone rotto , ecco come fare

Cavo iPhone rotto , ecco come fare

Uno dei componenti Apple più predisposti alla rottura è sicuramente il cavo usb utilizzato per ricaricare la batteria del telefono iPhone o iPad, oppure per collegare il dispositivo al proprio computer per sincronizzarlo con iTunes. L’esempio più comune è il distaccamento della guarnizione bianca da una delle due estremità se non entrambe.

Ma cosa possiamo fare se si rompe il cavo iPhone? Ci sono diverse alternative che è possibile adottare, ma sicuramente quella da non fare è continuare ad utilizzare il cavo danneggiato, in quanto rischiate di rovinare l’intero dispositivo iPhone, iPad o iPod. Vediamo ora quali sono le soluzioni disponibili quando si rompe il cavo usb iPhone.

Cavo iPhone rotto , ecco come fare:

La prima cosa che possiamo fare è recarci in un centro Apple e comprare un cavo iPhone nuovo, ma come molti di voi già sapranno gli accessori Apple hanno un determinato costo

Se non volete spendere troppi soldi è possibile comprare un cavo iPhone compatibile al costo di pochi euro. In commercio possiamo trovare dei cavi per iPhone o iPad non ricoperti da una guaina in plastica, ma bensì in tessuto, molto più resistenti e flessibili e quindi più resistenti nel tempo

Infine se ve ne intendete di elettronica potete provare ad aggiustare il cavo danneggiato, a tal proposito vi proponiamo un video amatoriale che mostra come aggiustare un cavo usb Apple:

Cavo iPhone rotto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here