Collegare una chiavetta USB ad Android

Se volete collegare una chiavetta USB ad Android è necessario prima di tutto conoscere tutte le informazioni necessarie per farlo. Infatti a differenza dei computer fissi o portatili con i quali siamo abituati, in questo caso la procedura richiede qualche passaggio in più.

Infatti per collegare una chiavetta USB ad Android è necessario che il dispositivo sia compatibile con una determinata funzione. Questa funzione c’è o non c’è, in poche parole non può essere aggiunta, quindi se non è prevista sul vostro dispositivo Android non potrete fare assolutamente nulla.

Detto questo vediamo ora tutti i passaggi necessari per collegare una chiavetta USB ad Android nel modo corretto.

Collegare una chiavetta USB ad Android:

Prima di tutto dobbiamo vedere se il vostro dispositivo è compatibile. Dobbiamo vedere se il tablet o lo smartphone hanno la funzione Usb OTG (On The Go).

Andate su google e scrivete esattamente il modello del vostro dispositivo aggiungendo Usb OTG (On The Go). In alternativa utilizzate l’app USB OTG Checker.

Se possiede questa funzione, allora, dobbiamo procurarci l’adattatore USB. Da un lato sarà mini usb, esattamente con quella del carica batteria, e dall’altro avrà un ingresso USB standard 2.0.

Dopo aver collegato l’adattatore, inseriamo la chiavetta usb ed apriamo l’applicazione file manager del telefono, come ad esempio Esplora file oppure Esplora risorse, in alternativa potete scaricarla direttamente da Google Play.

In questo modo possiamo gestire i file nella penna usb, come ad esempio copiarli, eliminarli o spostarli.

In alternativa potete acquistare direttamente una penna usb dotata sia della presa usb 2.0 normale che di mini Usb, in modo da poterla collegare direttamente al tablet o smartphone Android.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here