Come formattare un pc desktop

Come formattare un pc desktop

Di seguito vi spiegherò come formattare correttamente un pc Desktop.

Questa procedura si riferisce nello specifico a Windows XP e Windows Vista, per Linux è tutto uguale fino al passaggio 6, i passaggi successivi sono più semplici dei passaggi 7 e 8, in quanto avrete a disposizione una procedura guidata completa, non dovete fare altro che leggere ed impostare ciò che meglio si adatta alle vostre esigenze d’uso del pc Desktop.
ATTENZIONE per quanto riguarda l’installazione di Linux sul vostro pc c’è da specificare 1 punto:
non sempre Linux ha tutti i driver necessari per l’installazione delle periferiche sul vostro computer e purtroppo installarne uno non è una cosa semplice. Se avete voglia di cimentarvi, vi incoraggio a farlo, ma se non avete voglia di smanettare lasciate stare.
Inizio procedura:
1) Il primo passo consiste nel salvarvi tutti i vostri dati su DVD o Hardisk esterno o dove meglio credete, naturalmente no sull’Hardisk che andrete a formattare.

2) Dopo di che dovete procurarvi i drivers necessari per il funzionamento del vostro pc Desktop. In alcuni casi quando acquistate un pc, unitamente ad esso, vi viene fornito un cd di supporto, il quale contiene i drivers in questione.
Nel caso in cui non possedete questo cd potete tranquillamente procurarvi i drivers di cui necessitate dalla rete.

Come fare? Semplice. Con il modello della vostra scheda madre potete risalire ai drivers, basta andare sul sito della casa produttrice della scheda madre, andare nella sezione dedicata al download dei drivers, inserire eventuali seriali che identificano la scheda ed il gioco è fatto.

Oppure un metodo più lungo ma ugualmente efficacie e quello di segnarsi, prima di formattare, i modelli di hardware presenti sul vostro pc in questo modo:
– cliccate col tasto destro su “Risorse del computer”
– cliccate su proprietà
– selezionate il tab “Periferiche” o “Hardware”
– cliccate su “Gestione periferiche o dispositivi”
Vi apparirà una finestra contenente una lista di periferiche, controller ed altro. Da questa lista potete segnarvi i vari modelli che sono presenti sul vostro pc, quelli più importanti che dovete segnare sono:
– drivers audio
– scheda video
– scheda wifi
– scheda ethernet
– ed eventuali altre periferiche che sono presenti
Con questa lista non dovete fare altro che andare a cercare su un qualsiasi motore di ricerca, tipo Google, con parole chiavi del tipo “download driver ‘modello hardware’ “. Se sono drivers comuni, li troverete con molto facilità.
Da sottolineare il fatto che Windows XP, Windows Vista e Linux hanno dei drivers nativi al loro interno che molto volte si adattano bene alle varie componentistiche.

3) Dopo che vi siete procurati i drivers, avete bisogno del cd di installazione di Windows o comunque del sistema operativo che avete intenzione di installare. Non ci sono molti modi di procurarsi il cd, o già lo possedete oppure lo acquistate o ve lo fate prestare, vedete voi.

4)Adesso bisogna impostare l’ordine dei boot di avvio del computer per far partire l’installazione. Per fare ciò dovrete entrare nel bios del vostro portatile. Nel caso di un pc Portatile dovrete fare in questo modo:
– accendente il pc
– durante la prima schermata, cioè quando mostra a video tutte le caratteristiche del pc come ad esempio le dimensioni dell’hard disk, ram etc, esattamente la prima schermata che appare sul vostro monitor subito dopo l’accensione, dovrete premere CANC.
– in questo modo apparirà il bios del vostro pc, il quale avrà nella maggioranza dei casi un proprio menu. Da questo menu dovete trovare la parola BOOT. Di norma il BOOT avrà un proprio menu dove troverete l’ordine di avvio delle periferiche (tipo: hard disk, floppy, CD-Rom etc) e voi non dovete fare altro che portare in prima posizione il CD-Rom, nel caso in cui il BOOT non ha un proprio menu porterà direttamente l’ordine delle periferiche e quindi dovete semplicemente impostare il CD-Rom come vi ho descritto sopra.
– Dopo aver fatto tutto dovete uscire e salvare selezionando la voce “exit and saving”.

5) Inserite il cd di Windows o altro nel computer e riavviate.

6) Subito dopo avviato il pc, apparirà sul vostro monitor la scritta “Premi un tasto per avviare da CD-Rom”, premete un tasto qualsiasi e partirà l’installazione.

7) Inizierà a caricare tutti i files che gli occorrono e da questo punto in poi sarà semplice completare l’installazione, infatti troverete tutta una serie di procedure guidate e voi non dovete fare altro che leggere e impostare come meglio credete.
Per Windows XP la successione dei menu è questa:
– Premete “Invio” per installare Windows
– Licenza Windows. (premete “F8”)
– Scegliere la partizione. (selezionate “C” e premete invio)
– Formattare la partizione, selezionate la formattazione rapida. (premete “INVIO”)
– Se è necessario confermate l’operazione.
Da questo momento in poi formatterà l’hardisk, si copierà i files necessari, si riavvierà ed infine partirà l’installazione, ci vorranno in media dai 30 ai 45 min, se non di più, dipende comunque dalle prestazioni del pc. Le prossime finestre sono per l’inserimento del seriale di Windows e dei vostri dati, tipo proprietario del computer, un eventuale password etc.

Per Windows Vista la procedura è questa:
– Caricamento file
– Selezione della lingua
– Premete installa
– Inserire il seriale
– Selezionate la versione di Windows Vista
– Accettare il contratto
– Selezionare tipo di installazione personalizzata
– Ora avrete davanti la finestra delle partizioni, cioè gli Hard Disk, selezionate C e poi premete su “opzioni avanzate” in basso a destra
– Premete su formatta e confermate
– Una volta formattato riselezionate C e premete avanti
– Partirà l’istallazione automatica, quindi voi non dovrete fare altro che finisca di installare
– Una volta finito impostate il nome del proprietario più una aventuale password del pc nella finestra che avrete davanti
– Premete sempre avanti e poi avrete finito

8) Quando finirà l’installazione si riavvierà ancora una volta ed infine caricherà il vostro sistema operativo nuovo nuovo, quindi passerete all’installazione dei drivers che vi siete procurati nel secondo passaggio.

In questo modo avrete portato a termine la formattazione e l’installazione di Windows sul vostro pc Desktop.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here