Come prenotare un hotel, un albergo o un appartamento in tutta sicurezza

Come prenotare un hotel, un albergo o un appartamento in tutta sicurezza

Sono sempre di più le persone che decidono di organizzarsi le proprie vacanze tutte da soli, questo grazie soprattutto alle milioni di prenotazioni online che ogni anno vengono effettuate dagli utenti di internet.

Naturalmente anche per questo genere di operazioni, fatte in rete, è necessario avere sempre molta cautela, sia nei confronti delle persone che andremo a contattare, sia per i metodi di pagamento che ci verranno chiesti per bloccare la stanza o l’appartamento desiderato.

La prima regola da seguire, quando decidiamo di affittare una stanza d’albergo oppure un appartamento da un privato, è quella di utilizzare dei canali o dei siti web conosciuti e certificati. Un esempio pratico lo troviamo in:

Booking.com

Trivago.it

Homelidays.com

Questi tre siti web sono tra i più utilizzati in rete per affittare un hotel o un appartamento, in special modo Booking.com, in quanto ogni tipo di struttura registrata presso uno di questi portali web viene periodicamente controllata e verificata dallo staff, sia per motivi di aggiornamento delle varie informazioni relative agli alberghi, sia per verificare lo standard di qualità minimo garantito. Inoltre sarà possibile leggere tutti gli eventuali commenti lasciati dagli utenti che hanno già usufruito della struttura, grazie a questo meccanismo viene messo a disposizione un ulteriore strumento di valutazione, che ci aiuterà ad effettuare la scelta giusta.

La seconda regola riguarda il metodo di pagamento, infatti, una volta trovato il tipo di alloggio desiderato è molto importante, prima di passare al versamento della somma per l’affitto, verificare il tipo di pagamento che ci viene richiesto.

Nel caso dell’albergo o di un hotel, non si presentano particolari problemi, in quanto nella maggioranza dei casi per confermare la stanza vi verrà chiesto un numero di carta di credito come garanzia ed il pagamento in contanti all’arrivo. Invece quando trattiamo con un privato, generalmente per l’affitto di un appartamento, per evitare spiacevoli sorprese ci sono alcune regole da seguire sempre:

– accettate, esclusivamente, come metodo di pagamento o il bonifico bancario o PayPal

– procuratevi il numero di telefono diretto della persona con cui state trattando e verificatelo con una scusa qualsiasi

– se è possibile fatevi inviare il contratto di affitto

Queste sono delle semplici linee guida per cercare di tutelarci quando affittiamo una casa o un hotel su internet, in questo modo potremo partire per le vacanze con qualche ansia in meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here