Come registrare in automatico le timbrature dei dipendenti: InOut Presenze e il modulo curl

Negli ambienti professionali è importante ottimizzare quanto più possibile il tempo e le risorse, così che tutti i processi siano svolti in maniera più rapida e agevole. Questo vale anche per operazioni di base come la gestione delle presenze del personale: vi sono dei metodi che consentono di velocizzare questo step e di renderlo più immediato.

Quale team-leader non vorrebbe un sistema che permette agli impiegati di timbrare il cartellino automaticamente? La registrazione degli ingressi e delle uscite dei dipendenti è fondamentale per il calcolo sia delle ore di lavoro standard, sia di quelle straordinarie, di eventuali bonus ecc.

Purtroppo i dati possono essere soggetti a errori e imprecisioni se rilevati da macchinari obsoleti: in quel caso, il responsabile deve intervenire per correggere le informazioni perdendo minuti preziosi. Per non parlare di quelle sedi in cui l’inizio e la fine delle attività si indicano su un foglio di carta, il quale può andare perduto o si può rovinare.

La timbratura automatica è una grande opportunità per amministrare gli accessi del personale in modo smart, celere e moderno. E il bello è che questa soluzione, come noterai su valeprog.it, richiede semplicemente un PC!

Le idee innovative di ValeProg

Come si evince da questa introduzione, gli imprenditori e i titolari delle aziende hanno l’opportunità di usufruire di un meccanismo all’avanguardia come la timbratura automatica delle presenze tramite computer. Questa idea è frutto della mente di ValeProg, il cui intento principale è una gestione del personale razionale e intelligente.

Questo professionista sviluppa da anni hardware e software per il monitoraggio degli ingressi in ambito aziendale, nonché in sedi come i cantieri e luoghi simili. Pensa, per esempio, alle app che trasformano lo smartphone in un vero e proprio marcatempo portatile! Nello specifico, noi ci soffermeremo nelle prossime righe su quei contesti in cui vi sono dei PC: tuttavia, presso ValeProg, senza dubbio troverai prodotti adeguati a soddisfare ogni esigenza.

Il risparmio di tempo è essenziale quando si tratta di lavoro. Da questo punto di vista, la tecnologia è per noi un validissimo aiuto!

Come funziona la timbratura automatica attraverso il computer

Torniamo al nostro argomento di partenza: come si programma un sistema di timbratura automatica avendo a disposizione uno o più computer?

Ti spiegheremo come procedere, assumendo come riferimento il metodo firmato ValeProg. Sembra incredibile, ma alla fine tutto ciò che bisogna fare è accendere il PC per registrare l’accesso e spegnerlo per “timbrare” l’uscita.

Il primo step consiste nell’aprire un account sul database InOut Presenze: un archivio digitale nel quale saranno inseriti i nomi e i cognomi di tutti gli impiegati di cui si devono rilevare le presenze. Ovviamente si garantisce la più elevata sicurezza, in virtù del massimo rispetto della privacy. Nessuna informazione potrebbe mai finire nelle mani di terze parti.

Per interfacciarsi con InOut Presenze è necessario il cosiddetto modulo curl. Esso, a sua volta, è scaricabile attraverso valeprog.it. Il tutto è compatibile tanto con i sistemi operativi a 32 bit quanto con quelli a 64 bit.

Dal download si ricaverà un file, da copiare sul PC di ciascun dipendente. Nulla di più facile! È sufficiente modificare due elementi nella denominazione del documento, ovvero l’ID del dispositivo e il token di una determinata azienda.

E se più lavoratori utilizzano lo stesso server? In tali circostanze, la soluzione è il modulo curl Multiutente. Tutti gli utenti che si collegano al server potranno registrare la propria presenza in maniera automatica.

C’è solo un’ultima cosa da fare. È indispensabile, cioè, far sì che su Windows sia impostato l’automatismo. È fondamentale agire sulla configurazione del PC, il che è concesso a coloro che hanno i permessi come amministratori: basta copiare un codice nella casella apposita, ma lo ribadiamo, consulta il sito di ValeProg per leggere tutte le istruzioni precise.

I contesti in cui è utile la timbratura automatica con PC

Chiaramente, come potrai ben immaginare, questa scelta è utile negli ambienti professionali in cui si adoperano dei computer. Stiamo parlando non solo delle aziende che hanno i propri uffici in un’unica zona, ma anche di quelle che sono dislocate in più aree sul territorio.

Inoltre, la timbratura automatica del cartellino tramite PC è comodissima per quelle società i cui dipendenti si connettono a un server collettivo. Non dimentichiamo, poi, una realtà sempre più diffusa al giorno d’oggi, quella dello smart-working: anche chi svolge le proprie mansioni da remoto può registrare inizio e fine delle attività limitandosi ad avviare il computer.

Una tecnologia avanzata, pensata per gestire il personale in modo smart. Nulla di meglio per sostituire i tradizionali lettori di badge, o altri apparecchi ormai superati. Al termine delle suddette operazioni, devi soltanto spegnere e accendere di nuovo il PC per verificare che l’installazione della timbratura automatica sia del tutto riuscita!