Come scegliere il giusto operatore telefonico

Come scegliere il giusto operatore telefonico

La crescita della telefonia mobile in Italia è stata davvero esponenziale negli ultimi anni, specialmente con lʼavvento degli smartphone e dei tablet, che hanno portato il mondo delle comunicazioni ad un livello completamente nuovo. Tantʼè che se un tempo le compagnie telefoniche alle quali ci si rivolgeva erano davvero poche e le tariffe particolarmente alte, poco flessibili e poco varie, oggi ci sono molti più gestori telefonici e una miriade di tariffe e opportunità diverse, a seconda delle necessità dellʼutente.

E se questo da una parte è un bene, dallʼaltra cʼè il dubbio di come fare a destreggiarsi nella scelta, come evitare di incappare in sconvenienti sorprese e addebiti extra per servizi non richiesti e capire quali siano realmente la tariffa e il gestore più adatti a noi. Dunque, come fare?

Come scegliere il giusto operatore telefonico:

In primo luogo, un grande aiuto è dato dai siti di confronto come ad esempio facile.it, dove è possibile comparare i vari piani tariffari e le varie opzione e risparmiare sia sulla telefonia fissa, sia sulla telefonia mobile.
Sono infatti moltissimi i gestori telefonici nati per telefonia mobile che ora offrono moltissimi pacchetti che riguardano anche la linea fissa, dato lʼuso sempre più frequente che si fa del proprio cellulare e di internet anche dentro casa e sempre meno del telefono fisso.
Un primo filtro da apportare a tutte le offerte è quello di eliminare i servizi proposti a costi fin troppo bassi per ciò che offrono. Spesso si tratta di offerte che nascondono insidie e trabocchetti, o che magari, proprio per gli scarsi investimenti, non assicurano una valida qualità di segnale, fondamentale quando con il proprio telefono e con lʼinternet di casa ci si lavora e ci si svolgono le principali funzioni di amministrazione familiare, oltre che gli svaghi.

Altro filtro molto valido sono i forum, dove potrete trovare notizie su come una determinata offerta sia stata effettivamente apprezzata o meno dai vari utenti e su quelle che sono le opzioni da non prendere nemmeno in considerazione. In tal senso, anche i social network sono degli ottimi bacini di consiglio e consulenza.
Cʼè poi il famoso trucchetto permesso dalla portabilità, ovvero la possibilità di passare da un gestore allʼaltro mantenendo il proprio numero, che vi consente di altalenare tra unʼofferta vantaggiosa e lʼaltra e sfruttare a vostro vantaggio le varie offerte di rilancio che i vari operatori vi faranno per riavervi tra i loro clienti. Anche qui, attenzione alle offerte dai costi troppo ridotti, e assicuratevi sempre che valgano a tempo indeterminato e che poi i costi non schizzino alle stelle dopo pochi mesi!

scegliere gestore telefonico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here