Come vengono i pidocchi, cause e cure

Come vengono i pidocchi, cause e cure

Tutti conoscono i pidocchi, o anche chiamati nel gergo tecnico Pediculus Humanus. Infestano i peli pubici, cuoio capelluto, ciglia e tutte le parti del corpo fortemente pelose. Il pidocchio ha un ciclo riproduttivo che parte dalle uova fino a formare il pidocchio. Le lendini sono deposte in gran parte dietro le orecchie e sulla nuca, aderiscono al capello grazie ad una sostanza adesiva che secernono, si schiudono dopo una settimana. Si nutre di sangue che aspira pungendo il cuoio capelluto, causando così un forte prurito quando non ha più nutrimento, muore dopo qualche ora.

Dopo questa “terrificante” descrizione vediamo un po quali sono le cause e come liberarsi dai pidocchi in modo definitivo e veloce. Naturalmente in casi più specifici e particolari è sempre consigliabile rivolgersi al medico di fiducia per una cura più mirata.

Come vengono i pidocchi, cause e cure

Causa

Contrariamente a quanto si pensa, i pidocchi non sono causati da scarsa igiene, anzi è esattamente il contrario infatti prediligono ambienti secchi e capelli fini, puliti e non grassi. È proprio per questo motivo che i soggetti più predisposti sono i bambini.

È possibile contrarre i pidocchi entrando in contatto sia con i pidocchi stessi che con le uova. Le uova si schiudono in circa una settimana. Non possono volare o camminare sul terreno. Si diffondono attraverso:

  • Contatto Testa a testa o corpo a corpo
  • Oggetti. Abbigliamento, coperte, pettini e peluche infetti, possono diffondere i pidocchi.
  • Elementi condivisi tra amici o familiari
  • Contatto con mobili contaminati
  • Il contatto sessuale

Cura

Nel caso in cui l’individuo subisca un’infestazione da pidocchi è necessario applicare uno shampoo antiparassitario; in alternativa esistono alcune polveri specifiche da applicare sui capelli umidi dopo il normale shampoo e da risciacquare dopo circa 10 minuti. È bene prestare attenzione ad applicare bene il prodotto dietro alle orecchie a sulla nuca, perché sono le zone predilette per depositare le uova.

Quasi sempre è sufficiente una sola applicazione per eliminare completamente i pidocchi; le uova, seppur morte, rimarranno comunque aderenti alla radice dei capelli e si rende opportuno staccarle una ad una con il pettine. A una settimana dal trattamento c’è bisogno di controllare la testa per essere sicuri che sia completamente libera da parassiti. È inoltre consigliabile disinfettare lenzuola, capi di abbigliamento e bambole e peluche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here