Come verificare usura bancaria

Come verificare usura bancaria

L’usura bancaria è una fattispecie normativa introdotta dall’Art. 644 del Codice penale italiano ed è stata riformulata dalla Legge n. 108 del 7 marzo 1996, che ha apportato profonde innovazioni e modifiche in materia di usura nell’ordinamento giuridico dell’Italia. La norma è volta a sanzionare la condotta di banche ed operatori finanziari, a fronte di operazioni di erogazione di credito, applichi “commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo, escluse quelle per le imposte e tasse, collegate alla erogazione del credito” (Art. 1 L. 108/96) superiori al limite determinato dall’Art 2 della L. 108/96 (Tasso Soglia d’Usura ), il principale ambito di operatività della disciplina è costituito dai conti correnti, dai mutui e da altre operazioni di finanziamento e credito.

Nella sostanza l’usura bancaria avviene quando vengono applicati dei tassi sul prestito troppo alti rispetto a quelli stabiliti per legge, e quindi si verifica l’usura. Chi viene colpito da questo reato ha diritto al risarcimento della somma in eccesso. Ma come si fa a verificare se siete vittime di usura bancaria?

Come verificare usura bancaria:

  • sul sito altroconsumo.it troviamo una pagina esclusivamente dedicata a questo, cioè verificare o meno se il vostro prestito violi o no la legge sull’usura bancaria, la pagina è denominata Tasso Usuraio
  • basta completare i vari passaggi indicati e saprete o meno se siete vittime di usura bancaria
  • per usare il calcolatore dovrete fornire indicazioni precise sui tassi e sulle spese: potete reperirle sul contratto di mutuo o prestito che avete firmato. Se il vostro tasso risulterà usuraio potrete fare un reclamo alla vostra banca/finanziaria. Se la banca farà orecchie da mercante, il passo successivo è rivolgersi all’Arbitro bancario e finanziario, che ultimamente sta purtroppo prendendo decisioni contrarie agli interessi dei clienti. Se l’Arbitro dovesse dare un giudizio negativo il passo successivo è rivolgersi all’Autorità giudiziaria con una perizia econometrica fatta da organismi specializzati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here