Compost , come realizzare dell’ottimo compost fatto in casa

Compost , come realizzare dell’ottimo compost fatto in casa

Il compost, come tutti sanno è un terricciatoconcime naturale ottenuto tramite la decomposizione e umidificazione degli scarti organici della cucina, dell’orto o del giardino . Il processo di decomposizione avviene grazie a dei micro e macrorganismi come batteri, funghi, lombrichi ed insetti.

La produzione di compost permette il riutilizzo dei propri rifiuti organici, inquinando meno l’ambiente che ci circonda, oltre a creare del fertilissimo terriccio adatto a tantissimi utilizzi, come per fertilizzare il nostro giardino, l’orto o anche solo per i vasi da fiori.

Come realizzare dell’ottimo compost:

Materiale per il compost

1)      Avanzi di cibo

2)      Resti di frutta e ortaggi

3)      Filtri di tè e caffè

4)      Gusci d’uova triturati

5)      Carta e cartone

6)      Materiali legnosi sminuzzati

7)      Erbacce

8)      Fiori secchi

9)      Fogliame

10)  Resti di lana, penne, capelli

11)  Cenere di legna

 

Tutto ciò che non rientra in una di queste categorie non va utilizzato per realizzare compost.

Oltre ai materiali sopra elencati, non possono mancare assolutamente una ottima ventilazione d’aria e la giusta quantità di acqua, vitali per ottenere dell’ottimo compost.

Altro aspetto importante è il fondo del composter, cioè il contenitore dove vengono depositati i rifiuti, deve poggiare direttamente a terra, infine il tutto va mescolato circa una volta al mese.

Il posto ideale dove installare il composter, è un posto parzialmente ombreggiato, ben coperto per impedire il contatto diretto con i raggi del sole oppure dall’acqua in caso di pioggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here