Computer bagnato con acqua o altri liquidi , ecco cosa fare

Computer bagnato con acqua o altri liquidi , ecco cosa fare

Capita molto più spesso di quanto pensiate, ogni giorni migliaia di computer in tutto il mondo fanno un bel bagno sotto l’acqua o con altri liquidi, come caffè, aranciate, succhi e qualsiasi altra bevanda siamo soliti bere davanti al computer. I liquidi sono i peggiori nemici dei circuiti elettronici e quando ci troviamo in una situazione come questa dovrete mettere in conto il fatto che il vostro computer sia da buttare.

Però ci sono una serie di passaggi che è possibile compiere per cercare di salvare un computer bagnato con qualche liquido. Se si tratta di un computer fisso è molto più facile correre ai ripari, infatti se la tastiera è stata bagnata accidentalmente basterà sostituirla, lo stesso vale per il monitor. Ma le cose cambiamo se a bagnarsi è un portatile, infatti in questo caso potete seguire i seguenti consigli per cercare di salvarlo.

Computer bagnato con acqua o altri liquidi , ecco cosa fare:

Se a bagnarsi è vostro computer portatile prima di tutto non fatevi prendere dal panico e seguite queste semplici istruzioni il più velocemente possibile per cercare di salvare il computer.

  1. Spegni il computer! Rimuovi subito la batteria, l’alimentatore, e scollega il dispositivo dopo aver versato del liquido. Il danno più grave da evitare è il corto circuito del computer.
  2. Scollega e rimuovi tutti i dispositivi esterni.
  3. Rovescia il computer per impedire al liquido di raggiungere le parti inferiori del computer.
  4. Pulisci ogni goccia di liquido che puoi raggiungere. Usa fazzoletti di carta o altri materiali assorbenti che non lascino pelucchi.
  5. Controlla la tastiera. Alcune tastiere sono progettate per proteggere l’interno del computer dai liquidi:
    • Fai defluire il liquido che si trova nella tastiera.
    • Rimuovi e pulisci la tastiera se puoi farlo facilmente.
  6. Pulisci le superfici appiccicose. Controlla lo schermo, i tasti della tastiera, e i pulsanti. Usa un panno pulito, leggermente umido e senza peli.
  7. Isolati dall’elettricità statica. L’elettricità statica può raggiungere voltaggi molto elevati. Una scarica elettrica dalle tue mani e dal tuo corpo può distruggere anche un computer asciutto.
  8. Smonta il case. Se non riesci ad asciugare tutto il liquido, potrebbe essere necessario rimuovere il case del portatile. Alcune bevande possono contenere agenti chimici in grado di corrodere i circuiti interni:
    • Se non ti senti in grado di smontare il tuo computer, allora fallo fare a un esperto, prima possibile.
    • Rimuovi il disco rigido per proteggere i tuoi dati.
    • Rimuovi tutte le schede a cui puoi accedere.
  9. Rimuovi i residui solidi. Usa uno spazzolino o un panno senza peli per rimuovere delicatamente ogni residuo solido di liquidi come cola o caffè. Soffia via i residui con dell’aria compressa, o usa un aspirapolvere di potenza regolabile per garantire un’aspirazione gentile delle polveri residue.
  10. Lava via i residui. Se hai versato sul portatile un liquido diverso dall’acqua, lavarlo via sarà la parte più difficile.
  11. Lascialo asciugare. Assicurati che tutte le parti del computer siano completamente asciutte prima di procedere.
  12. Pulisci con un solvente. Alcune persone raccomandano un risciacquo con un solvente, altri la ritengono una pratica da evitare. E’ consigliato se il computer ha avuto il tempo di ossidarsi e corrodersi prima di essere riparato e pulito.
  13. Riassembla il portatile, e verifica che funzioni.
  14. Se il computer non si accende, fallo riparare da un centro assistenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here