Consigli utili su come affittare una casa

Consigli utili su come affittare una casa

Saper cercare una casa in affitto è molto importante, per evitare di incappare in spiacevoli inconvenienti. Prima di tutto, ancora prima di iniziare a cercare un annuncio, bisogna stabilire quali siano le nostre esigenze e possibilità, come ad esempio il tipo di casa, la grandezza e soprattutto la nostra disponibilità finanziaria.
Una volta aver fatto il quadro della situazione, ci sarà molto più chiaro su che tipo di casa indirizzarci. Dopo aver consultato tutti gli annunci interessanti e dopo aver finalmente, trovato un appartamento da affittare è molto importante verificare in che stato si trovi l’immobile, e se è necessario qualche lavoro di manutenzione.

Gli aspetti principali da verificare, in sostanza sono l’impianto elettrico, l’impianto idraulico, le condizioni delle pareti e degli infissi.

Per quanto riguarda l’impianto elettrico è molto importante verificare le condizioni del contatore generale e se sia a norma, infatti per legge deve essere munito di salvavita con interruttori differenziali e di messa a terra. Dopo aver controllato il contatore, verificate il buono stato delle prese elettriche e degli interruttori, segnalando quelli eventualmente bruciati.

Dopo quello elettrico controlliamo l’impianto idraulico. La prima cosa da fare è provare i vari rubinetti della casa, partendo o dal bagno o dalla cucina. Facciamo scorrere un po d’acqua, se scorre a tratti non preoccupatevi potrebbe essere un po d’aria accumulata nelle tubature.  Aprite più rubinetti insieme e fate scorrere per un paio di minuti, in modo da pulire le tubature da eventuali detriti. Segnalate al padrone di casa se ci sono dei problemi più gravi, come perdite dal lavandino o dai tubi sotto le valvole o il lavabo.

Per controllare le condizioni delle pareti e degli infissi avrete bisogno di molta luce, per notare qualsiasi anomalia, quindi fatelo di giorno. Per quanto riguarda le pareti verificate la presenza di crepe o muffe negli angoli e quindi anche il buono stato della pittura, capita molto spesso che sia necessario un ritocco. Mentre per gli infissi controllate la corretta chiusura delle porte, spifferi ed eventuali danni alla struttura di legno o alle finestre in vetro.

Naturalmente questa è solo una piccola guida generica, ogni caso ha le sue eccezioni, quindi il nostro consiglio è di verificare ogni aspetto necessario alle nostre esigenze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here