Contatore geiger Android , ecco come fare

Contatore geiger Android , ecco come fare

Volete trasformare il vostro telefono Android in un vero e proprio contatore Geiger? Ora potete farlo e anche gratuitamente grazie ad una piccola applicazione disponibile nello store Google Play. Sebbene diversi utenti si lamentano che non funziona come dovrebbe, in realtà non è compatibile con tutti i telefoni in commercio.

Questo perchè l’applicazione utilizza come antenna di rilevazione il microfono del telefono, quindi potrebbe non risultare compatibile. Il nome dell’applicazione è Pocket Geiger e la trovate nello store di Google, ma vediamo come funziona.

Contatore geiger Android , ecco come fare:

  • prima di tutto scarichiamola ed installiamola sul nostro telefono Android, ecco il link: Pocket Geiger Android
  • come avrete notato è molto semplice da installare, ora lanciamo l’applicazione selezionando il tasto ON in alto a sinistra
  • per la prima volta che la utilizziamo sarà necessario attendere 1 minuto prima che inizi a conteggiare le radiazioni nell’aria
  • per testare il funzionamento avvicinatela a dei segnali radio come il modem wifi, oppure il microonde di casa o qualsiasi altro dispositivo che emetta radiazioni e noterete subito l’indicatore salire
contatore geiger android

1 COMMENTO

  1. Però va spiegato ai poco esperti che non i tratta di un vero contatore geiger perché non utilizza il tubo geiger Muller ma piuttosto un semplice diodo pin di limitata sensibilità. Infatti la radiazione del fondo naturale non viene praticamente rilevata. Tutt’altra cosa è Microgeiger per Android: http://www.contatoregeiger.net/micro-geiger-per-android.html , si tratta di un piccolo ma efficientissimo contatore geiger che si collega ai dispositivi android tramite la presa auricolare di questi e sfrutta un sensibile tubo geiger Muller interno che alimenta con una tensione di 500V ricavata da una semplice microstilo da 1.5V. Microgeiger per Android è persino capace di rivelare anche la bassa radiazione del fondo naturale, indicando in tale contesto una media di 20/30 CPM (conteggi per minuto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here