Dissalatore acqua , informazioni e dettagli

Dissalatore acqua , informazioni e dettagli

Un dissalatore è quel tipo di impianto che utilizza il processo di rimozione della frazione salina da acque contenenti sale, in genere da acque marine, in modo da ottenere dell’acqua a basso contenuto salino. Infine l’acqua viene successivamente impiegata per uso alimentare, industriale, come acqua di raffreddamento di impianti o per altri scopi, l’apparecchiatura impiegata allo scopo viene per l’appunto chiamata dissalatore, o anche impropriamente distillatore d’acqua.

Un classico problema di questi impianti, se alimentati ad acqua di mare, è l’obbligatorietà normativa di ottenere un rigetto avente composizione uguale a quella dell’acqua grezza introdotta, di conseguenza si ha la necessità di concentrare ulteriormente il rigetto stesso, fino ad arrivare a volte al secco, con notevoli complicazioni di impianto e di spesa energetica unitaria.

E’ molto importante sottolineare che l’acqua potabile non deve essere, assolutamente, priva di sali, sia per questioni sanitarie, sia perché l’apporto di certi sali è consigliato ed infine perché un’acqua completamente deionizzata sarebbe del tutto insapore, non gradevole al palato. Si lascia quindi, sempre, una piccola quantità di trascinamenti salini nell’acqua trattata, solitamente dell’ordine dei 25 mg/l.

Gli impianti per dissalare l’acqua si dividono in diverse categorie, che potete trovare di seguito:

Dissalatori evaporativi
–>Dissalatori a multiplo effetto
–> Dissalatori multiflash
–> Dissalatori a ricompressione
Dissalatori a permeazione
Dissalazione per scambio ionico
Impianti combinati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here