Dove andare per godersi le migliori vacanze in barca a vela

Tra i tanti itinerari per vacanze in barca a vela da organizzare in vista dell’estate 2019, la Grecia rappresenta un richiamo a cui è difficile resistere, con un ampio assortimento di destinazioni possibili tali da andare incontro ai gusti più diversi.

Si potrebbe salpare, per esempio, per andare alla scoperta dell’isola di Lefkada, di quella di Cefalonia, di quella di Itaca e di quella di Zacinto: insomma, la magia della Grecia ionica, dove si è scritta la storia (in alcuni casi anche tragica, come a Cefalonia) e che è stata resa immortale dalla letteratura e dai poemi omerici (Itaca era la patria dello sfortunato Ulisse).

Una crociera in Grecia

Un’altra ipotesi che merita di essere presa in considerazione per delle fantastiche vacanze in barca a vela è quella di una crociera alle Isole Cicladi, grazie a cui ci si può godere lo spettacolo offerto dalla natura entrando a diretto contatto con meraviglie che tutto il mondo invidia a questo Paese: così, partendo da Capo Sunion, si può fare rotta in direzione di Kithnos, e da qui andare a Syros e a Delos, prima di fare tappa a Mykonos e proseguire con Paros e Santorini. E, ancora, ecco Poros, Milos e Tilos: sono questi i nomi che si impara a conoscere nel corso di un’escursione guidata in compagnia di uno skipper professionista, località rinomate non solo per la bellezza dei loro mari e delle loro spiagge, ma anche per la vita notturna sempre accesa, con numerosi party sulla riva che si prolungano fino a notte inoltrata.

Cosa fare in barca a vela

Le vacanze in barca a vela offrono anche l’opportunità di apprendere i primi rudimenti della navigazione e di iniziare ad acquisire una certa esperienza in questo campo. Si può scegliere se affrontare il viaggio da soli, in coppia, con un gruppo di amici o con la propria famiglia: il bello della barca a vela è che, con le dovute precauzioni e i giusti accorgimenti, è adatta a tutti, compresi i bambini, e anche chi non ha mai affrontato in precedenza questo tipo di attività non ha niente di cui preoccuparsi. Il solo ingrediente necessario è la passione per il mare, unita con il desiderio di entrare in contatto con ambienti naturali unici e speciali. Dal Mar Mediterraneo al Mar Tirreno, sono numerose le location che possono essere raggiunte in barca a vela senza che si sia costretti a spostarsi dall’Europa: le vedute panoramiche che vengono regalate dal Mar Egeo e dal Mar Adriatico non hanno eguali, e in più oggi le imbarcazioni mettono a disposizione tutti i comfort di cui si può avere bisogno, con bagno a bordo e camere doppie.

Nel Mar Adriatico

La costa croata è una meta ideale per chi ha voglia di affidarsi alla barca a vela in estate sul Mar Adriatico. Prima di dirigersi verso le Isole Incoronate, vale la pena di visitare Zara e Zagabria, città piene di fascino e di storia al pari di Spalato e di Dubrovnik. Ampia è la possibilità di scelta anche per ciò che concerne le isole, con i nomi di Vis, di Hvar e di Krk che si trasformeranno in un piacevole ricordo. Il Kornati è il più grande arcipelago di questo mare, con più di 150 isole tra le quali spiccano quelle di Kornat e di Zut, senza dimenticare Dugi Otok e Sibenik.

E in Italia?

Per coloro che non hanno intenzione di lasciare l’Italia, una meta degna di attenzione è quella che, nel Mar Tirreno, porta a esplorare le Isole Pontine e Flegree, con la Costiera Amalfitana e i paesaggi di Positano sullo sfondo. Da Ponza e Ventotene, celebre per il Manifesto che ha posto le basi per la nascita dell’Unione Europea, si passa a Procida, a Ischia e – ovviamente – a Capri, per un continuo alternarsi di borghi pittoreschi, spiagge deliziose e grotte misteriose.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.