Elenco telefonico a casa costa 4 euro all’anno

Non tutti sanno che l’elenco telefonico cartaceo che ricevete a casa, in realtà lo state pagando, direttamente in bolletta. Tutti gli abbonati Tim telefonia fissa ricevono a casa l’elenco telefonico, che in realtà nella maggioranza dei casi lo troviamo buttato a terra fuori il portone.

Quell’elenco telefonico in realtà costa 4 euro all’anno, un costo irrisorio, è vero, ma oggi come oggi è una spesa del tutto inutile visto che grazie ad internet abbiamo l’elenco telefonico sempre a portata di mano. Anche nel caso in cui avessimo l’elenco telefonico cartaceo a casa useremmo sempre e comune la rete.

Automaticamente molti utenti decidono di disdire l’elenco telefonico e quindi di non riceverlo più. Ecco di seguito come fare per non ricevere più l’elenco telefonico a casa.

Elenco telefonico a casa costa 4 euro all’anno:

Per disdire l’elenco telefonico e quindi non riceverlo più a casa la procedura è molto semplice. Dovete telefonare al vostro gestore di telefonia fissa, e quindi parlare con un operatore, chiedendo di non ricevere più l’elenco telefonico.

Nel caso della Tim telefonia fissa dovrete parlare con l’operatore e chiedere esplicitamente di non volerlo più ricevere.

Se invece pagate in bolletta l’elenco telefonico, ma in realtà non vi è mai stato recapitato, allora potete chiedere il rimborso.

Controllate l’ultima bolletta dell’anno precedente, cioè dove viene aggiunto l’importo dell’elenco telefonico, e verificate l’importo di circa 4 euro. Se è presente ma l’elenco non è mai arrivato dovete chiamare l’operatore e chiedere il rimborso.

Se invece volete riattivare questo servizio la procedura è uguale ma chiederete di voler ricevere l’elenco telefonico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here