Etichette adesive per il food & beverage, la proposta di LabelDoo

Le etichette adesive rappresentano una risorsa fondamentale dal punto di vista del marketing per i prodotti del comparto food & beverage, tali da riuscire a catturare l’attenzione e la curiosità dei potenziali acquirenti. A spiegarlo in maniera approfondita è Emiliano Mazzocco di LabelDoo, etichettificio che coniuga convenienza e qualità di stampa.

Quali sono i pregi delle etichette adesive?

Esse meritano di essere considerate a tutti gli effetti un prezioso mezzo di comunicazione grazie a cui è possibile conoscere le informazioni dei prodotti che devono essere rese note a norma di legge. Grazie alle etichette adesive i brand di questo settore hanno l’opportunità di migliorare la propria reputazione; ovviamente a condizione che si tratti di soluzioni di qualità. Con le etichette è possibile, tra l’altro, rendere i prodotti più riconoscibili, differenziarli e fare in modo che si distinguano dai competitor. Anche per questo motivo per le imprese che progettano e realizzano le migliori etichette sono previsti diversi riconoscimenti.

Qual è il ruolo svolto dal packaging?

Ai fini del successo di un prodotto sotto il profilo commerciale il packaging può essere ritenuto decisivo. Le etichette sono una parte indispensabile del packaging, ed è per questo che occorre riservare la massima attenzione ai contenuti che essi veicolano. Non si tratta di curare solo le informazioni riportate, ma anche di concentrarsi su tutte le altre caratteristiche, a cominciare dalla grafica. Le etichette suscitano curiosità e attirano l’attenzione, ma il loro compito non si può limitare a questo: esse devono anche fornire informazioni utili e rilevanti, per far sapere ai potenziali clienti che cosa c’è all’interno della confezione. Insomma, tanti aspetti che messi assieme contribuiscono a veicolare una certa immagine del marchio.

Qual è l’importanza rivestita dalla scelta della carta?

Sarebbe banale dire che la carta deve essere di qualità. Piuttosto, è opportuno essere consci del fatto che a seconda della tipologia di carta che viene adoperata si trasmette un particolare messaggio. Nel caso in cui si opti per un’etichetta adesiva che presenta delle finiture molto particolari, per esempio, ai potenziali acquirenti si trasmette l’idea di un prodotto di alta qualità. Che si tratti di un piatto pronto o di una bevanda, vuol dire che gli ingredienti usati sono selezionati con cura, e così si può giustificare un prezzo superiore alla media.

Si può affermare, quindi, che le decisioni di acquisto dei consumatori vengano influenzate anche dalle etichette?

Sì, e sarebbe strano se non fosse così. Spesso, poi, le scelte dei clienti si basano proprio sulle informazioni che si possono apprendere attraverso il packaging. Il contenuto è importante, ma la forma lo è altrettanto. E qui torniamo al discorso di prima, per sottolineare che il materiale sul quale si realizza la stampa ha un valore da non trascurare, tanto per le sue caratteristiche tecniche, quanto in base alla resa estetica che garantisce.

Qual è il processo di sviluppo e di creazione di un’etichetta?

Per prima cosa c’è bisogno di un concept appropriato e che risulti coerente con il tipo di comunicazione che si desidera realizzare. Per questo si deve tenere conto della brand strategy e adattarsi ad essa, anche in relazione alla scelta della grafica, oltre che per la stesura dei testi. È molto importante che lo stile di tutti gli adesivi rispecchi la brand identity e sia in linea con le esigenze e le aspettative del target a cui si vuole arrivare. Non è un caso che molte aziende facciano riferimento a professionisti della comunicazione o ad agenzie creative per avere la certezza che le etichette adesive personalizzate per i loro prodotti soddisfino le esigenze più avanzate.

Quali sono i prodotti per cui le etichette sono più importanti?

Tutti, perché ognuno di essi ha caratteristiche specifiche che si riflettono in esigenze ben precise. Per esempio, per le bottiglie di vetro occorrono etichette adesive che non patiscano l’umidità e che non si rovinino se immerse in acqua o ghiaccio. La carta nera colorata in pasta soddisfa questa necessità per la sua capacità di sopportare gli stress termici, e in più offre una resa estetica molto gradevole. Ma anche le etichette degli alcolici devono riuscire a comunicare il valore di ciò a cui si riferiscono con efficacia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.