Finti gruppi di beneficenza su Facebook, come evitare le truffe online

Finti gruppi di beneficenza su Facebook, come evitare le truffe online

I truffatori sono tanti e non smettono mai di stupire, infatti ne inventano sempre una nuova. L’ultima truffa messa in atto su internet è il finto gruppo di beneficenza su Facebook, come l’ultimo caso documentato da Striscia la notizia.

Si tratta di un gruppo di beneficenza a favore degli animali, con donazioni fasulle a canili o allevamenti di cavalli per salvarli dal macello. Praticamente questa persona ha creato il classico gruppo su facebook, che chiunque può creare, pubblicando foto di cavalli prese semplicemente da Google Immagini, dichiarando di raccogliere soldi a favore di questi animali o di varie associazioni, promuovendo anche la vendita di magliette e gadget sempre a favore della sua iniziativa, naturalmente tutto falso.

Il sedicente benefattore accettava le donazioni con ricariche PostePay o contanti nel caso delle magliette, senza rilasciare nessuna documentazione e senza mostrare i certificati delle donazioni.

Ecco il link del servizio di Striscia la Notizia andato in onda il 12 Febbraio 2010, link al video.
Il mio consiglio è di diffidare sempre nei confronti di questi gruppi, le migliori donazioni sono quelle fatte di persona e no attraverso queste finte associazioni, se volete aiutare gli animali, siate voi stessi a portare aiuto e cibo ai canili e mi raccomando diffidate sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here