Il Giardino e le sue tipologie

Il Giardino e le sue tipologie

Il giardino, come tutti sappiamo, è un luogo aperto e delimitato, preposto alla coltivazione di piante da frutto, da fiore o da ornamento. Per definizione storica è quindi una porzione di superficie delimitata.

Il giardino classico lo troviamo vicino gli edifici privati o pubblici, ma naturalmente possiamo trovarlo anche isolato da questi, diventando così un parco pubblico.  prendendo il nome solitamente di parco o di giardino senza casa. Nell’accezione comune quando si parla di giardino si intende solitamente quello di tipo ornamentale, mentre si usa il termine orto per indicare quello in cui si coltivano ortaggi.

Le prime origini della creazione di giardini ornamentali, risalgono agli egiziani, infatti li ritroviamo raffigurati in molte delle pitture murali egiziane  rappresentano laghetti ricoperti di ninfee e loto e circondati da file di alberi di acacia e di palme. Da allora ad oggi le tecniche e le tipologie di giardinaggio si sono evolute in tantissime varianti, di seguito trovate una piccola lista delle varie categorie di giardino utilizzate:

all’italiana
alla francese
d’inverno o detto anche orangerie
botanico
mediterraneo
naturale e giardino ecologico
paesistico britannico o più comunemente all’inglese
giapponese
zen
zoologico
pensile
Orto
Frutteto

Come potete notare le tipologie sono davvero tante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here