I migliori di notebook per la grafica

Quando si è impegnati in lavori di grafica, non ci si può accontentare di notebook comuni, ma occorre fare affidamento su modelli che possano garantire prestazioni eccellenti.
Vediamo alcuni modelli con un rapporto prestazioni/prezzo interessante.

HP 255 G5

HP 255 G5 è l’esempio di come, a poco meno di 300 euro, ci si possa aggiudicare un portatile dalle prestazioni professionali: si tratta di un modello entry level che permette di usare il pacchetto Office e software che non presuppongono un consumo eccessivo di risorse, con un hard disk da 500 giga e una Ram da 4 giga. Lo schermo in HD da 15.6 pollici e la mancanza del sistema operativo sono le caratteristiche peculiari di questo dispositivo, che vanta gli speaker stereo DTS HD, capaci di offrire un audio limpido. L’autonomia garantita dalla batteria non supera le 5 ore, ma vista la spesa iniziale ci si può accontentare. Trovi l’HP255 G5 tra i notebook in offerta sul sito Yeppon!

Apple MacBook Pro

Per chi non ha limiti di spesa, invece, la soluzione probabilmente più adatta ai lavori con la grafica è rappresentata dal MacBook Pro di Apple, realizzato interamente in metallo e contraddistinto da uno spessore così ridotto che si fa quasi fatica a crederci.Tra i notebook per grafica questo è quello che vanta il design più particolare; si può decidere, per altro, se usufruire della touch bar, vale a dire una barra con tecnologia a cristalli liquidi sulla quale vengono visualizzati comandi differenti in funzione del software che si sta utilizzando. La risoluzione 4K da 3840 x 2400 pixel del display da 15.4 pollici è quanto di meglio si possa auspicare, sia in termini di luminosità che per il realismo dei colori. Lato hardware, il processore Intel Core i7-6822HQ ha quattro core, mentre lo storage è di 256 giga. Ovviamente il sistema operativo a disposizione non è Windows ma macOS.

Dell XPS 15 9560

Se si è abituati a usare Windows, comunque, si può fare riferimento agli elevati standard di qualità del Dell XPS 15 9560, uno degli ultimi nati del marchio. Si tratta di un modello la cui scheda tecnica è simile a quella dei notebook da gaming, con la differenza che non si ha a che fare con uno chassis pesante e voluminoso ma con un telaio estremamente sottile, che ricorda quello di un ultrabook. Sicuramente molto più conveniente, sul piano economico, rispetto al MacBook Pro, è dotato di uno schermo da 15.6 pollici touch screen che può essee 4K o Full HD. La cornice è pressoché invisibile, mentre un software dedicato offre l’opportunità di personalizzare i parametri del pannello: tutto ciò che un grafico potrebbe desiderare, dunque.

Microsoft Surface Laptop

Dando un occhio alla concorrenza, non si può fare a meno di menzionare il Microsoft Surface Laptop, con tastiera rivestita in alcantara: chi non ha mai avuto modo di provarla in precedenza non può che rimanere sorpreso dall’esperienza di digitazione che ne deriva. Il processore può essere Intel Core i5 o Intel Core i7, così come differenti sono le configurazioni disponibili per la Ram, da un minimo di 4 a un massimo di 16 giga, passando per la versione intermedia da 8. Non c’è hard disk ma SSD: ciò vuol dire che la rapidità del trasferimento dei dati è assoluta, per uno storage che può arrivare fino a 1 tera. La batteria ha un’autonomia dichiarata di una decina di ore, mentre vale la pena di menzionare il supporto alla Surface Pen, grazie a cui si può disegnare come se ci si trovasse di fronte a un foglio di carta.

HP Spectre Pro 13

Infine, nel novero dei migliori notebook per i lavori di grafica merita di essere menzionato anche lo Spectre Pro 13 di HP, con schermo da 13.3 pollici e protezione Gorilla Glass di Corning. Profondità dei neri e contrasto perfetto: la soluzione migliore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here