Raccolta differenziata del vetro , informazioni e dettagli

Raccolta differenziata del vetro , informazioni e dettagli

Il vetro è il secondo materiale più riciclato nelle case italiane, e quindi è molto importante conoscere come viene riciclato e soprattutto quali tipi di vetro è possibile riciclare. Infatti non tutti i materiali fatti di vetro possono essere utilizzati per il riciclaggio e quindi inseriti nel cassonetto del vetro.

Ecco di seguito il tipo di vetro che può essere riciclato:

– Il vetro dei contenitori vuoto a perdere, come ad esempio bottiglie, vasetti, barattoli, ecc

– Flacconi

– Barattoli (questa opzione è da valutare con le norme comunali o regionali che regolamentano la raccolta differenziata)

Materiali che non devono essere gettati tra il vetro:

Vetri per finestre
Bicchieri
Piatti e tazzine
Specchi
Pirofile da forno
Porcellana
Lampadine e tubi al neon
Barattoli con resti di colori o vernici (questa opzione è da valutare con le norme comunali o regionali che regolamentano la raccolta differenziata)

Naturalmente prima di gettare il vetro nel cassonetto è necessario avere un delle accortenze particolari, come togliere i tappi dalle bottiglie e lavare le bottiglie e i vasetti in vetro.

I vantaggi sulla raccolta differenziata del vetro sono notevoli, prima di tutto non sarà necessario sempre acquistare materia prima sempre nuova, la quale necessità di elevati costi di trattamento, mentre invece per il vetro riciclato i costi sono decisamente più bassi senza pensare ai vantaggi per l’ambiente, infatti lavorare il vetro riciclato riduce le emissioni nocive nell’aria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here