Raccolta differenziata della carta

Raccolta differenziata della carta

La carta, come tutti sanno è fatta di cellulosa, e quindi può essere riciclata, infatti la cellulosa si estrae dal legno e da altri vegetali, in questo caso viene ricavata dalla carta della raccolta differenziata e la si riutilizza per produrre la carta riciclataNel riciclaggio della carta ci sono diverse procedure per l’eliminazione dell’inchiostro che devono essere applicate, perchè l’inchiostro è un materiale non del tutto ecologico.

Nel caso della carta il simbolo che rappresenta tutti i contenitori a base carta è CA, che indica carta accoppiata ad altro materiale, ad esempio i prodotti della Tetra Pak, non riciclabile, almeno nella maniera classica, ma che necessita di tecniche particolari.

Tipi di carta non adatti alla raccolta:

Tutti i materiali non cellulosici, i contenitori di prodotti pericolosi;
Carte sintetiche;
Ogni tipo di carta, cartone e cartoncino che sia stato sporcato, come ad esempio carta oleata, carta e cartone unti e fazzoletti di carta usati, questi ultimi possono finire nella raccolta differenziata della frazione organica.

La raccolta differenziata della carta è importante, in un’ottica di risparmio delle risorse ambientali, in quanto, per fare una tonnellata di carta da cellulosa vergine occorrono 15 alberi, 440.000 litri d’acqua e 7.600 kWh di energia elettrica, quindi risulta molto più ecologico e vantaggioso, dal punto di vista economico, riciclare la carta utilizzata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here