X

RC Viaggi: con le polizze si risparmia oltre il 90% in caso di imprevisto

La copertura più diffusa nelle polizze viaggio è quella del rimborso delle spese mediche, costa in media fino a 56 euro e in caso di imprevisto si può risparmiare oltre il 90% delle spese sostenute (che possono superare anche i 3.000 euro). Queste le principali evidenze dell’ultimo studio di SosTariffe.it, che ha analizzato le principali compagnie attive in Italia.

Quando si parte per le vacanze ancora in pochi pensano che sottoscrivere un’assicurazione viaggio possa essere una soluzione davvero utile. In realtà, stando all’ultimo studio elaborato da SosTariffe.it, a fronte di una piccola spesa si possono ottenere grandi risparmi in caso di imprevisto durante un soggiorno in vacanza.

Lo studio in questione è stato condotto grazie al comparatore per le principali polizze viaggi attivabili in Italia messo a disposizione da SosTariffe.it al seguente link: https://www.sostariffe.it/assicurazioni/viaggi

Le coperture più diffuse nelle proposte in Italia 

Come prima analisi, SosTariffe.it ha mappato le tipologie di coperture previste dalle proposte assicurative attivabili in Italia.

Presenti in tutte le proposte, dunque da considerare come elemento base del 100% delle assicurazioni viaggio, ci sono i rimborsi per le prestazioni e le spese mediche che si potrebbero sostenere durante il soggiorno. Rientra, dunque, in questa copertura la possibilità di avere assistenza sanitaria gratuita (o rimborsata) a fonte di tutte le possibili implicazioni mediche che si potrebbero riscontrare durante il viaggio.

Molto diffuse anche la copertura per proteggere i bagagli, la penale per la cauzione e l’anticipo di denaro necessari nei paesi extra UE, presenti nell’84% delle proposte analizzate.

Tra le meno diffuse, invece, le coperture per spese funerarie e per la perdita o rottura di device, che si possono sottoscrivere nel 15% delle proposte.

Copertura per assicurazione viaggi: i costi 

SosTariffe.it ha analizzato anche i costi per le principali coperture oggetto di questo osservatorio. Dallo studio si evince che:

Nel caso si vogliano sottoscrivere tutte queste polizze si avrebbero questi costi:

Assicurazione viaggio: i possibili risparmi in caso di imprevisto

In caso di imprevisto i risparmi, per chi sottoscrive una polizza viaggi, possono essere rilevanti. SosTariffe.it, tramite alcune simulazioni, ha infatti stimato l’importo delle spese, sostenute in caso di imprevisto, recuperate grazie alla sottoscrizione di alcune delle coperture analizzate.

Per un ricovero ospedaliero, che può comunque comportare alcune spese soprattutto se ci si trova lontani dalla propria abitazione e dai propri familiari, si possono recuperare dai 279 euro ai 938 euro, in base alla località dove ci si trova.

Per avere il rimborso delle spese sostenute dalla perdita di un bagaglio, invece, si possono ottenere risarcimenti che vanno dai 178 euro ai 934 euro.

Anche per risarcire danni alle cose di terzi, uno degli imprevisti più probabili quando si viaggia, si possono ottenere da 29 euro ai 340 euro.

Se invece si è in viaggio e si ha la necessità di rientrare anticipatamente a casa per circostanze di forza maggiore, chi ha sottoscritto l’adeguata copertura avrà un risarcimento che può arrivare fino a 1.744 euro.

I viaggiatori che temono, invece, di dover annullare un viaggio a ridosso della partenza, possono sottoscrivere una copertura che permetterà loro di riavere indietro parte delle spese: dai 520 euro ai 3.498 euro.

I dati sono stati estrapolati da SosTariffe.it grazie allo strumento di comparazione delle assicurazioni viaggi che permette di confrontare i preventivi delle principali compagnie attive in Italia: https://www.sostariffe.it/assicurazioni/viaggi