Riciclo aria auto , ecco a cosa serve

Riciclo aria auto , ecco a cosa serve

Nelle nostre auto, soprattutto quelle di ultima generazione, hanno molte funzionalità e non sempre le conosciamo tutte e come funzionano. Ad esempio è molto importante chiarire a cosa serve il riciclo aria auto e quando va effettivamente utilizzato all’interno dell’abitacolo della nostra auto.

Questa funzione dell’auto è contrassegnata dall’immagine dell’auto con una freccia all’interno, che sta ad indicare il passaggio dell’aria all’interno dell’abitacolo, ma vi siete mai chiesti come funziona veramente e quando è il caso di utilizzarlo? Noi ve lo spieghiamo di seguito.

Riciclo aria auto , ecco a cosa serve:

Il riciclo aria dell’auto deve, innanzitutto, essere utilizzato per brevi periodi di tempo perchè quando lo attiviamo, l’aria non viene più presa dall’esterno della macchina ma dall’abitacolo stesso. Questo significa che dopo un po di tempo l’aria comincia ad essere viziata, ma soprattutto sarà sempre più scarsa di ossigeno e più ricca di anidride carbonica.

Ad esempio un momento buono per utilizzare il riciclo dell’aria è quando stiamo nel traffico, oppure quando utilizziamo l’aria condizionata, ma dopo 20 – 30 minuti al massimo ricordate di disattivarla.

Se volete utilizzare per più tempo il riciclo dell’aria allora potete tenere aperto il finestrino, quanto basta per consentire un ricambio d’aria e quindi di ossigeno continuo.

L’altra funzione, se non è attivo il riciclo, è il ricambio d’aria dall’esterno dell’auto all’interno dell’abitacolo. In questo caso il ricambio d’aria sarà continuo ma ricordate di cambiare i filtri periodicamente. In media i filtri vanno sostituito ogni qual volta viene fatto il tagliando all’auto.

riciclo aria auto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here