Softair: le fiere di settore dei prossimi mesi

Un padiglione intero al Militalia

Da poche settimane si è conclusa la Decima Rassegna Nazionale del Softair, che si è tenuta nell’ambito della più ampia fiera Militalia a fine maggio e già gli appassionati softgunner pensano ai prossimi appuntamenti cui non potranno mancare nel modo più assoluto.

Nell’edizione che si è appena tenuta al Parco delle Esposizioni di Novegro, la novità principale è stata proprio l’ampio spazio che gli stand di armi vere hanno lasciato a quello delle “sorelle minori”, come le ha definite qualcuno: al softair infatti è stato riservato un intero padiglione autonomo, che disponeva anche di un’ampia area esterna, dove gli organizzatori hanno deciso di installare un poligono di tiro.

Ed è proprio qui che, dopo aver visitato con profondo interesse gli stand dei produttori di armi, accessori e abbigliamento per il softair, le migliaia di visitatori si sono potuti confrontare con pistole, fucili di precisione e tutto il resto. E la grande sorpresa è stata la partecipazione in massa di un pubblico femminile, segno, questo, che il softair è sì sempre più una disciplina transgenerazionale (aspetto oramai noto), ma che travalica anche i generi.

La Militalia di novembre e quella di maggio

Ma Militalia è una fiera che da sempre (la prima edizione è del 1986) si sdoppia in due edizioni l’anno: la prima a maggio, la seconda a novembre (nel 2018, si terrà nel primo weekend del mese).

Proprio per questo, rappresenta la più importante occasione di incontro degli appassionati di militaria: il collezionismo militare trova qui la sua massima espressione, raccogliendo attorno a sé operatori ed aziende commerciali del settore, armerie e survival, Forze Armate e Corpi dello Stato (nonostante i tagli finanziari ai reparti militari rischino di pregiudicare la loro presenza alla fiera). Tutti gli interessati potranno reperire nella sezione merceologica medaglie, cartoline, distintivi, libri, copricapi, quadri, bronzi, ordini cavallereschi, fotografie, diplomi, uniformi, scudetti, accessori, soldatini, modelli d’epoca, stampe, manifesti, bandiere e gagliardetti, fregi, mostrine, oggetti e documenti.

Ma la fiera si vuole anche momento di informazione storico culturale e di costume. Per questo motivo, in una sezione dedicata, si potranno incontrare associazioni e gruppi di rievocazione, musei storici e militari, associazioni d’arma e combattentistiche, gruppi storici in costume ed editoria specializzata.

Ma non è tutto, perché, durante i due giorni, saranno presenti i rappresentanti e gli appassionati di modellismo statico e quelli del wargame, gruppi che si occupano di dimostrazioni dinamiche e, come già detto, tutto e tutti coloro che ruotano attorno all’universo del softair.

A Ferrara per il Soft Air Fair, la fiera internazionale di settore

Chi invece non possa proprio aspettare il primo weekend di novembre o chi voglia una fiera di settore, senza dispersioni nel collezionismo o nelle armerie “vere”, la Soft Air Fair si terrà il 13 e il 14 ottobre presso il quartiere fieristico di Ferrara. Nel 2005, questo momento di incontro nato dall’idea del Club Nexus Soft Air Ferrara non ha smesso di crescere e di raccogliere attorno a sé svariati adepti.

Vi parteciperanno decine di compagnie e associazioni provenienti da tutta Italia (prime fra tutte Black Jack, Rawen, Doom Trooper e L’ultima Legione, ma anche la 13° Compagnia Condor, Libertas Softair, Free Shot, Legione Bizantina, La Patcheria, Bear Softair, …) e vi si potranno ammirare le ultime novità in termini di armi air soft, di accessori, come le ottiche, i caricatori, gli zaini e, ovviamente, tutto l’abbigliamento per il softair: dagli anfibi alle tute mimetiche dei diversi reparti, dalle maglie tecniche e termiche ai guanti senza dita, per mantenere la mano al caldo e contemporaneamente il contatto tra le dita e il grilletto, …

Dal 2010, anche la Soft Air Fair, grazie al successo ottenuto e per la felicità degli appassionati, si sdoppia: febbraio e ottobre sono i mesi dei due appuntamenti fissi.

Per trovare tutto il must have per il softgunner, quindi, appuntamento a Ferrara, dove, come accaduto all’edizione di febbraio, vi sarà la possibilità di mettere alla prova le proprie abilità nella gara di Shooting Center: 5 tiri su un bersaglio circolare di cartone, da 5 metri di distanza, da posizione in piedi, con armi ASG messe a disposizione da Black Jack Softair. Partecipare conviene, dati i premi in palio: delle ASG e dell’abbigliamento softair. Per la precisione un M4 Short Keymoo Cybergun andrà al primo classificato, un M4AJ Phantom al secondo e una Tactical Vest Ciras al terzo.

I più piccoli, invece, con età compresa tra i 14 e i 18 anni, potranno partecipare allo Young Fighters for the Glory, un torneo Combat Two Flags.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.