Truffa dalla Nigeria , ecco come funziona e come difendersi

Truffa dalla Nigeria , ecco come funziona e come difendersi

Questo tipo di truffa, in passato è riuscita a raggirare tantissime persone, ed ancora oggi non accenna a fermarsi. La truffa dalla Nigeria colpisce esclusivamente chi vende, cioè tutti coloro che decidono di mettere un annuncio online di vendita, che si tratti di un venditore professionale o meno.

Come funziona la truffa dalla Nigeria?

Un onesto venditore, dopo aver aperto un annuncio di vendita di qualsiasi oggetto, viene contattato da un presunto acquirente, proprio dalla Nigeria, il quale mostra il suo interesse ad effettuare l’acquisto.

Dopo vari messaggi di trattativa, al venditore arriva una mail da parte di PayPal, la quale certifica il versamento di denaro concordato precedentemente, per concludere l’acquisto.

Naturalmente la mail è completamente falsa, è sufficiente loggargi al proprio conto PayPal per rendersi conto che non è stato accreditato nulla.

Purtroppo, molte persone fidandosi ciecamente della mail ricevuta, prendono e spedisco il prodotto, e sarà già troppo tardi quando si accorgeranno di non aver ricevuto nessuna somma di denaro.

Come ci difendiamo da questa truffa?

Già quando vi contattano e vi dicono di trovarsi in Nigeria, o qualsiasi altro paese africano, dovete aprire gli occhi e rendervi conto che c’è qualcosa che non quadra, ma la certezza assoluta che si tratti di una truffa, l’avrete entrando nel vostro account Paypal, dove trovate tutti movimenti, sia in ingresso che in uscita, del vostro conto.

Se non trovate nulla che riguarda la transazione in corso, avrete la certezza che si tratta di una truffa, quindi chiudete ogni contatto con questo fantomatico acquirente e segnalate l’accaduto sul sito di annunci, sul quale avete aperto la vendita del vostro oggetto.

Quindi non spedito alcun oggetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here