Truffe online , ecco la classifica delle truffe in rete più comuni

Truffe online , ecco la classifica delle truffe in rete più comuni

Le truffe online sono tantissime, ed altrettante le persone che cadono in questi tranelli. Infatti negli ultimi anni i vari tipi di truffe online si sono moltiplicati a dismisura, ed ogni tipologia è diversa dall’altra in modo da poter trovare quante più vittime è possibile. In base ad una recente ricerca effettuata da Yahoo Finanza, è stata stilata una classifica delle truppe online più comuni, le quali oltre ad utilizzare la rete come mezzo di diffusione, vanno a sfruttare i punti deboli delle persone, cioè i loro bisogni, come ad esempio bisogno di soldi, necessità di trovare un lavoro, voglia di cambiare vita ecc…

La maggioranza delle truffe online arrivano tramite posta elettronica, a seguire abbiamo gli annunci fasulli ed infine i siti di phishing. Di seguito vi mostriamo la classifica delle truffe online più comuni, in modo da portare all’attenzione di tutti le tipologie di raggiri e quindi come evitarli:

  1. Ricerca del lavoro perfetto
    La truffa consiste in finti annunci di lavori su misura con lo scopo di far pagare alle vittime delle cifre, anche piuttosto alte, per avere accesso al posto di lavoro sognato. Naturalmente è tutto falso, non esiste nessun lavoro, e dopo aver ottenuto i soldi per essere messi in lista d’attesa per il lavoro richiesto,vengono chiesti anche i dati bancari con il pretesto della raccolta delle informazioni personali necessarie all’assunzione.
  2. Riduzione dei debiti
    Solitamente uno o più truffatori si presentano come persone in grado di aiutare a cancellare o a ridurre i vostri debiti personali. Vi chiederanno in cambio una percentuale della cifra che dovete alle banche o ai vostri creditori, promettendo di estinguere o rinegoziare gli obblighi finanziari, ma una volta ottenuti i soldi spariranno nel nulla.
  3. Lavoro da casa
    Questo è uno dei più classici raggiri che si può trovare in rete, punta a convincere le vittime che lavorando da casa si possono avere guadagni migliori che in ufficio. Promettendo di svelarvi chissà quale segreto per fare soldi, oppure più semplicemente per l’invio del materiale, vi chiederanno diverse cifre in denaro, ma anche in questo caso, una volta ottenuti i soldi, non li sentirete più.
  4. Intermediazioni immobiliari
    I frodatori si fingono degli agenti immobiliari, e grazie ad una serie di annunci fasulli riescono a raccogliere migliaia di euro in commissioni per poter vendere o affittare la vostra casa ma poi, nel momento in cui le compagnie truffaldine devono vendere gli immobili scompaiono con il bottino.
  5. Finte offerte di prova gratuite
    Attraverso delle mail promozionali gli utenti web vengono invitati a provare gratuitamente dei prodotti o dei servizi. Il pagamento di questi beni offerti avviene solo nel caso in cui si accetta di continuare, ma il problema è che anche quando decidete di non proseguire, i truffatori fanno in modo che diventi quasi impossibile cancellarsi dal meccanismo continuando a spillarvi soldi.
  6. Premi già vinti
    Questo è un classico della truffa online, riceverete una mail o un messaggio con una dicitura simile a questa: “Hai vinto 5.000 euro. Ecco come fare per intascarli“. In pratica, si fa credere alle vittime di essere i vincitori di una lotteria o di un ricco concorso a premi, specificando che l’unico step necessario per passare alla fase della riscossione è quello di pagare le tasse relative alla vincita.Tutto completamente falso, una volta inviata questa fantomatica tassa il truffatore sparisce.
  7. Finti prestiti
    Molto simile alla truffa descritta al punto 2, si promettono dei prestiti a tassi agevolati, ma prima di ricevere i soldi vi chiederanno delle commissioni per avviare la pratica, inoltre vi chiederanno anche i vostri dati personali per rendere la cosa ancora più veritiera, ma come accade sempre, una volta intascati i soldi, i truffatori spariranno e non si faranno più sentire.
  8. Furto di identità
    I truffatori propongono degli affari online senza chiedere alcuna somma in denaro ma semplicemente la conferma di alcuni dati. Ovviamente, tra quei dati ci sono anche quelli bancari o le informazioni sensibili, come ad esempio le utili ad aprire linee di credito presso le banche del soggetto truffato o direttamente per rubare soldi. I furti di identità sono quelli che costringono le vittime a passare più tempo nel tentativo di riparare a tutti i danni fatti dai ladri.

3 COMMENTI

  1. E’ da alcuni minuti che sto’ scrivendo con un tale, per un prestito, mi ha mandato la lettera della banca accettato, l’assegno pronto per partire, fotocopia, il tutto prima devo pagare la somma di 175,00 euro per le commissioni della banca. Cosa ne dite, a scopo informativo vi indico i truffatori:Complimenti! Il vostro denaro è pronto per il trasferimento immediato
    Da: Peyton Private Offshore Bank
    Peyton Private Offshore Bank
    1 Peyton Private road,
    W13 8PS, Manchester
    United Kingdom.

    +(44) 745 202 0411
    +(44) 745 202 0411
    +(1) 940 560 7018

  2. Carissimi amici,vi voglio raccontare la truffa del momento,a dell’incredibile.un fantomatico ingeniere navale dopo avere adescato la vittima,chiede,la somma di € 615.00 per un pacchetto che gli arriverà a casa con due agenti di sicurezza,con l’ammontare di 450000.000 dollari,da tenegli x sicurezza,chi ci casca dite voi.una mia amica l’ho fermata in tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here